De Zerbi: "Salvezza? Nulla è impossibile, abbiamo ancora speranze. Adesso…"

Share

È quasi una "Mission impossible" per il Benevento di Roberto De Zerbi quella di domani all'Olimpico di Roma, dove dovranno affrontare la formazione di Eusebio Di Francesco. La Roma è una grande squadra.

Una settimana tranquilla per noi ci non sarà mai, e non la voglio neanche tale.

"Ottima persona e bravissimo allenatore".

Lorenzin: "Dietro i No-vax c'è un business gigantesco"
Stamina . "Oggi - ha detto Lorenzin - abbiamo la sfida dei no vax , cinque anni fa quella di Stamina ". Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Con il Napoli siete usciti battuti, ma all'inizio i partenopei sembravano in grande difficoltà: "La possibilità di andare in vantaggio c'è stata ma quando si accendono i campioni non c'è niente da fare". Che vuoi fare? Mi resta il rammarico perché potevamo gestire meglio quei minuti iniziali. Niente difesa a oltranza, avete provato a fare la partita. E' una domanda che si sono posti in molti dopo la vittoria difficile e sofferta in inferiorità numerica contro il Verona, grazie al lampo dopo 42 secondi di Cengiz Under. "Nella condizione in cui siamo dobbiamo cercare di ottenere risultati con chiunque".

Nel mese di gennaio in tanti sono rimasti colpiti dalle scelte di mercato della società campana: l'arrivo di Sandro e Sagna, calciatori dal curriculum importante e con esperienze in top club, ha lasciato tutti a bocca aperta così come gli innesti di Puggioni per la porta, dell'ex Bordeaux Diabaté per l'attacco e di Tosca del Betis per l'out di sinistra hanno dato l'impressione di una società che non vuole arrendersi all'incubo retrocessione, ma che proverà fino all'ultimo a trasformare l'utopia della salvezza in realtà, nonostante la gravosa situazione di classifica. Se non facciamo punti è perché non si va oltre un certo punto.

Squadra che gioca sempre palla a terra ma questo comporta qualche rischio come spiega De Zerbi: "Abbiamo perso alcune palle nella nostra area e in questo dobbiamo migliorare".

Share