Elezioni, Renzi contro l'M5S: "Reddito di cittadinanza? Così si licenzia"

Share

Tanto più che qui, oltre ad alcune presenze più vicine a Renzi come la deputata Lorenza Bonaccorsi, c'è il cuore del partito romano che si sente più attratto dal governatore che dal segretario.

L'estensione di 80 euro per ogni figlio fino a 18 anni. La Lega e Forza Italia si presentano con un programma di controriforme più che di riforme, fatto di abolizione di leggi coraggiose e razionali faticosamente approvate dai governi precedenti, a cui aggiungono iniziative vaghe e demagogiche difficilmente sostenibili.

Il responsabile economico del Pd, Tommaso Nannicini è entrato nel dettaglio del programma: "C'è un piano straordinario per la non autosufficienza, c'è il reddito di inclusione, misura che vogliamo rafforzare, c'è una rivoluzione del fisco e del welfare per sostenere le famiglie: 10 miliardi sulle famiglie con figli, c'è un assegno universale che coprirà tutte le famiglie. È la misura più costosa della nostra proposta, vale mezzo punto di Pil, circa 8,5-9mld di euro". La manovra politica - e sociale - si chiama "bonus anti-bamboccioni": un sostegno di 150€ al mese per pagare l'affitto a tutti gli under 30, che se ne vanno da casa, con un reddito inferiore ai trentamila euro l'anno. Il Pd darà l'equivalente di almeno 80 euro per ogni mese per ogni figlio fino almeno ai 18 anni entro un limite di 26mila euro lordi di reddito.

Di Europa ha parlato Sandro Gozi, che ha innanzitutto ricordato come l'Italia, grazie alla riduzione in questi anni delle procedure di infrazione da 121 a 62, è passata a Bruxelles da maglia nera a maglia rosa, guadagnando in credibilità.

La nostra promessa è non fare promesse.

Napoli, il procuratore Figc Pecoraro: "Spero che gli azzurri vincano il titolo"
Alla domanda di Marzullo: "Secondo lei il Napoli vincerà lo scudetto quest'anno?" Ce lo auguriamo, da napoletani ce lo auguriamo. Sottovoce , il programma notturno di Gigi Marzullo , dovrebbe accompagnare dolcemente verso il sonno gli spettatori di Rai Uno.

Per noi valgono i risultati e la serietà, non gli slogan.

Dopo le Direzioni del Pd tornare in "oscuro" senza lo streaming video, Renzi torna alle origini e apre la diretta Facebook e YouTube per la presentazione dei 100 punti di programma&impegni per le prossime Elezioni del 4 marzo.

Quali spazi possa trovare nel nuovo Parlamento questa strategia è tutto da vedere, ma toni e argomenti usati in questo avvio di campagna elettorale confermano come Renzi. Continuare a inseguire ciò che dice Di Maio corre il rischio di farti venire il mal di testa: un giorno è per l'euro, un altro no. È una discussione lunare. "Guarda, quindi, anche dall'alto le cose che succedono, ha la liberta' di dire quello che pensa".

Raggi replica che "i bambini rischiano di essere cacciati dalla scuola per il caos della Lorenzin e per i ritardi della Regione Lazio Si tratta di una mozione di buon senso, votata anche dal Pd". "Ogni voto al partito di D'Alema fa è dato a Salvini e Beppe Grillo, fa il loro gioco".

Share