Inter, Spalletti:"Dobbiamo cominciare a metterci qualcosa in più"

Share

Mauro Icardi non ce la fa a recuperare per la partita contro il Bologna. Quando invece l'Inter attacca il modulo si ribalta in un 4-2-3-1 con Karamoh-Brozovic-Perisic dietro Eder. Candreva va un po' a calare nella partita: è una questione atletica o tattica? La cosa che mi rammarica di più è sulla scelta dei cartellini. Allo stesso modo qui ho detto che bisogna stare in certi parametri, che non è incolpare il presidente, è riconoscere che ci sono dei paletti entro i quali bisogna stare. Io non creo rapporti difficili, è una questione di gestione generale della squadra. E' un assetto che presuppone incastri e movimenti perfetti, e li si vedono d'incanto subito, alla prima azione, che porta l'Inter al gol dopo appena 91 secondi: Karamoh invia per Brozovic, incursione sulla destra dell'area e cross basso dalla linea di fondo, irrompe Eder sul primo palo e la sua girata da aspide è perfetta, Mirante è battuto.

Lazio e Roma. "Non corrono e allora mi sento fortunato?" Mbaye poco dopo perde la testa e rimedia due gialli in pochi minuti, complicando ulteriormente i piani a Donadoni. In settimana, c'era moderato ottimismo per il recupero del bomber che, evidentemente, non è ancora pronto per tornare sul campo. Spesso abbiamo rischiato di prendere dei gol perché abbiamo concesso di più. Il dirigente ha parlato di mercato e dell'acquisto di Lautaro Martinez dal Racing Avellaneda sottolineando come siano state gettate basi importanti per l'affare. La cosa fondamentale è sempre questo equilibrio. "Abbiamo bisogno di lui". I calciatori mi fanno quello che io chiedo. "Tant'è che nella casa dove sono in affitto ho attrezzato anche una stanza per gli ospiti e comprato due piante".

Susy, indagato il 45enne che per ultimo l'ha vista
L'uomo, in ogni caso, è stato controllato giorno e notte dagli agenti e nulla di strano è stato osservato nel suo comportamento. Gli inquirenti stanno seguendo la pista dei social network, Instagram, Facebook e Twitter, dove Susy era molto attiva.

Le condizioni di Rafinha gli permettono ora di giocare di più?

La superiorità numerica si rivela ovviamente un aiuto enorme per i nerazzurri, che riescono a stazionare per buona parte del restante tempo nella metà campo avversaria. "Ma non l'ho visto come un gesto irrispettoso". La squadra è unita come all'inizio? "E questo sta avvenendo in ogni elemento, ve lo assicuro al 100%".

Share