Inter, Spalletti: "Karamoh, che fiammate! Brozovic? Si autoesclude"

Share

In vista di Inter Bologna di quest'oggi, Luciano Spalletti deve ancora sciogliere gli ultimi nodi legati alla scelta degli uomini che dovranno andare a comporre il suo 4-3-3. Ma non abbiamo subito tiri in porta. Non è Spalletti che punisce, ma i giocatori si puniscono da soli: "noi facciamo le regole, chi non le rispetta decide di stare fuori".

La tassa sulla dispersione delle ceneri più relative imposte di bollo, la tassa sulla Benzina dell'Abissinia o la tassa sotto forma di prezzo unico per poter celebrare il matrimonio: quale è la tassa più odiata dai tifosi dell'Inter e che, in campagna elettorale, i politici potrebbero promettere di eliminare?

Karamoh, autentico protagonista del pomeriggio, è stato l'autore del gol vittoria e Spalletti è soddisfatto: "Ha fatto veramente bene, ha strappi importanti fatti di velocità, tecnica e qualità". Eppure, con Icardi non convocato anche per l'incontro con il Bologna, sarà utile l'apporto di tutti, anche di quei nerazzurri, come Candreva, che stanno vivendo un periodo di involuzione.

Leicester, è sparito Mahrez: interviene il sindacato dei calciatori
Fine del clamoroso ammutinamento, dunque, anche se l'esterno algerino salterà comunque la partita di sabato contro il Manchester City .

NOVITA' TATTICHE - "Yann Karamoh è sicuramente un giocatore che ha qualità forti: scegliendolo siamo riusciti a uscire dagli schemi dell'equilibrio di squadra, magari soffrendo in alcuni momenti in cui ci sono spazi che crea involontariamente, ma la squadra ha sopperito in fase difensiva". Così ci siamo messi in modo diverso ed è andata meglio. Dopo un po' abbiamo perso le distanze, non pressavamo bene i centrali e i centrocampisti erano distanti dai terzini. Relegarlo solo a quel settorino lì a sinistra mi sembra poco per il cavallo che è, partendo più internamente dà una mano nel vivo dell'azione.

"Mauro purtroppo non potrà essere della partita - spiega Spalletti in conferenza stampa - ha provato a restare con il gruppo ma sente dolore". Questo sommato alle difficoltà fisiche.

Share