La Polizia di Stato con "Una vita da social" incontra 60mila studenti

Share

Tutte le istituzioni scolastiche italiane sono chiamate ad aderire alla campagna nazionale "Un nodo Blu contro il Bullismo" per dire "NO al bullismo a scuola". La nostra scuola, sempre attenta alle problematiche attuali, ha aderito al progetto regionale "Ipeersbullo", ha curato la formazione di alcuni allievi da parte delle referenti di Istituto ( professoressa Zito e Giambruno) e si prepara nei prossimi mesi alla sensibilizzazione di tutte le classi alla tematica, attraverso la peer education, metodologia legata alla educazione alle emozioni che permette un coinvolgimento attivo e il superamento di qualsiasi inibizione o ansia nel delicato periodo dell'adolescenza.

Come connettersi in modo intelligente e responsabile, come prevenire uno stato di disagio, come eventualmente intervenire ed a quali organi rivolgersi per porre rimedio a situazioni pericolose, saranno le domande a cui gli esperti proveranno a dare risposta confrontandosi con i partecipanti. "Io credo che questo messaggio sia molto particolare - evidenzia - è una tipologia di pubblicità totalmente diversa da quella normale dove si presenta un prodotto, qui c'è un messaggio preciso".

#DQEveryChild è un movimento globale strategico, gestito dal DQ Institute in collaborazione con il World Economic Forum, che vuole dare ai bambini gli strumenti adatti per avviarli alla loro vita digitale, utilizza la piattaforma online basata sulla ricerca conosciuta come DQWorld.net, per insegnare e valutare le abilità di cittadinanza digitale ai bambini dagli 8 ai 12 anni. "Fattori di rischio e di opportunità".

Lotta al cyberbullismo, polizia impegnata nella campagna nazionale anche nel Salento

Presso l'istituto comprensivo "B".

Martedì 6 febbraio a Milano, l'associazione Cuore e Parole Onlus, membro dell'Advisory Board con il patrocinio di Regione Lombardia, con il supporto dell'Ufficio Scolastico Lombardia e di numerosi partner impegnati nella salute e nel benessere dei giovani, organizza per il SID2018 un evento interattivo al Piccolo Teatro Strehler per le classi III del ciclo secondario di I grado e per le classi II e II del ciclo secondario di II grado.

La manifestazione, inoltre, è stata anche l'occasione per riflettere sul tema del bullismo e cyberbullismo (oggi si celebra, la seconda Giornata Nazionale contro il bullismo e il cyberbullismo). Le immagini raccontano la storia di Antonio, un ragazzo di 17 anni che ha l'unica colpa di non rispettare i canoni imposti dalla società. Con i patrocini de: Consiglio Regione Calabria, CoReCom, Ordine dei medici della provincia di RC, Ordine degli Psicologi della Calabria. Le lezioni avranno come relatori docenti, comunicatori, esperti di digital marketing e altri professionisti.

Elezioni 2018, scintille tra Di Maio e Renzi sui candidati impresentabili
Il leader dei 5 stelle chiede che Renzi "risparmi le sue parole gonfie di retorica e ipocrisia" e "ritiri gli impresentabili ". Maria Teresa Meli sul Corriere della Sera racconta che ci sono dei sondaggi che preoccupano il Partito Democratico .

Share