La proposta cinese: togliere le limitazioni di durata del mandato del presidente

Share

Consequenzialmente a quanto ormai era atteso, la Cina ha annunciato che verranno rimossi i vincoli costituzionali sui termini di mandato per il presidente e il vicepresidente.

Il rapporto diceva che il comitato centrale, composto da 205 membri del Partito Comunista, aveva proposto di modificare la #Costituzione della #Cina in modo che non contenesse più una sezione che stabiliva che il presidente e il vicepresidente "non servono più di due [cinque anni] consecutivi". Ad annunciarlo è stato lo stesso Comitato centrale. L'emendamento è datato 26 gennaio. Una "nuova normalità" che consolidi la posizione della Cina come potenza economica e politica mondiale.

Nokia 7 Plus, bello e completo con Android One: anteprima dal MWC
Lat hardware troviamo un chipset Qualcomm Snapdragon 835 , coadiuvato da 6GB di RAM e 128GB d storage interno di tipo UFS 2.1. Nokia 8 Sirocco è finalmente ufficiale, ed è stato presentato in occasione del Mobile World Congress 2018 di Barcellona .

Il Politburo ha sostanziamente dato corso a quanto emerso nell'ultimo congresso del Pcc, a partire dalla decisione s'inserire il nome stesso del presidente nella Costituzione del Partito.

Se questa proposta sarà esaminata e adottata, l'attuale leader del paese Xi Jinping sarà in grado di rimanere al suo posto non solo per i prossimi cinque anni, ma anche più a lungo.

Share