Lazio-Hellas Verona le probabili formazioni

Share

I biancocelesti hanno bisogno dei tre punti per scavalcare l'Inter e portarsi momentaneamente al quarto posto in classifica, gli uomini di Pecchia, invece, hanno bisogno assoluto della vittoria per credere ancora alla permanenza in Serie A. Per la sfida contro il Verona di Fabio Pecchia, Simone Inzaghi dovrà rinunciare allo squalificato Lucas Leiva: per la sostituzione del centrocampista brasiliano, il tecnico della Lazio sembra intenzionato a schierare Murgia dal 1'. Abbiamo capito che dobbiamo dare il 120% in tutte le partite, forse eravamo abituati in un determinato modo, gli avversari ora sono maggiormente stimolati a giocare contro una Lazio così. Anche la Juve è spettatrice interessata dall'incontro, almeno per ciò che riguarda il mercato.

Valanghe sulle Alpi, tre morti. Anche una bimba di 11 anni
Una decina di alpinisti sono stati travolti da una valanga nel Vallese, in Svizzera meridionale, vicino al confine con l'Italia. Alcuni sono rimasti sotto la neve, ma con l'aiuto di compagni e del soccorso alpino tutti risultano riemersi dalla neve.

Probabile formazioni Lazio (3-4-2-1): Strakosha, Wallace (Bastos), De Vrij, Radu, Marusic, Parolo, Lulic, Lukaku (Felipe Anderson), Milinkovic-Savic, Luis Alberto, Immobile. Parolo ritroverà il Verona da ex (gol decisivo nel colpaccio laziale di 2 stagioni fa): nel 2008-09, nell'allora Serie C, la tappa gialloblù lo portò dal Foligno al Cesena in B. Nella sua regia del posticipo dell'Olimpico ci saranno riflessi d'orgoglio legati a quell'esperienza e il volante della Lazio sarà ben saldo nelle sue mani. Dubbio in attacco tra Kean e Verde per fare coppia con Petkovic e in difesa tra Souprayen e Heurtaux, con quest'ultimo che sembrerebbe in vantaggio per una maglia da titolare. Autocritica? Abbiamo analizzato il periodo che ha colto di sorpresa noi e tutto l'ambiente. Tutti passano un momento così, forse meglio averlo passato ora che tra due mesi. Sto pensando alle mosse, abbiamo provato diverse soluzioni. Hanno visto, soprattutto in Romania, che la squadra ha cercato di pareggiare con tutte le forze, poi le partite sono fatte di episodi e per noi sono stati tutti sfavorevoli. "Sono molto contento per come ho visto lavorare la squadra, domani faremo una partita importante". "Sceglierò tra loro due per sostituire Leiva, questa squalifica gli farà bene nonostante il suo rendimento altissimo, probabilmente lo avrei fatto rifiatare anche io un po' anche se non fosse stato squalificato".

Share