Le Borse crollano come birilli. Dopo Wall Street anche Sganghai

Share

Dopo Wall Street, a picco oggi anche le Borse asiatiche. Il Ftse Mib ha segnato una flessione del 3,50% a 22.065 punti. Il Nikkei, in calo del 10% dallo scorso 23 gennaio, è entrato in una fase di correzione tecnica.

Profondo rosso pure per l'indice azionario dei titoli tecnologici, il Nasdaq, che ha lasciato sul parterre il 3,78% 6.967,53 punti. Wall Street lo ha accolto con un crollo: a preoccupare gli investitori sono proprio le prossime mosse della Federal Reserve di Powell, che spaventano anche le piazze finanziarie.

Per Powell si tratta di un'accoglienza 'gelida' da parte di Wall Street. A far innescare la retromarcia sarebbe stato l'aumento dei salari dei lavoratori americani molto superiore alle aspettative che, a cascata, può influire sull'inflazione e, quindi, spingere la Fed ad optare per un rialzo più rapido dei tassi di interesse. Il primo messaggio del neo presidente, affidato a un video, è però all'insegna della fiducia, senza alcun riferimento ai mercati: "la disoccupazione è bassa, l'economia cresce e l'inflazione è bassa". Un ritorno in borsa rappresenterebbe un passaggio significativo di per se, ma a quanto pare il sistema scelto da Dell per quotarsi sarebbe a dir poco insolito rispetto alle procedure di quotazione più tradizionali.

Formazioni ufficiali Cagliari-Spal: Serie A 2017/2018
CAGLIARI (3-5-1-1): Rafael; Romagna , Castan , Ceppitelli; Faragò , Barella , Cigarini , Ionita , Padoin; João Pedro; Pavoletti . Alla Sardegna Arena di Cagliari il Cagliari ha ospitato quest'oggi la SPAL per il match della 23esima giornata di Serie A .

Donald Trump parla per 40 minuti in Ohio di economia ma nessun accenno al crollo di Wall Street: il panico sui mercati arriva quasi in coincidenza dell'intervento del presidente americano allo stabilimento di Sheffer Corporation.

Il capo della Casa Bianca ha fatto del rally dei listini americani un suo cavallo di battaglia per illustrare il successo delle sue ricette economiche.

Share