Lega: 8 club assenti,slitta assemblea 14

Share

Il presidente del Coni Giovanni Malagò parlando da Casa Italia a PyeongChang replica così alle parole di Urbano Cairo a proposito della sua assenza a Milano per l'assemblea di Lega Calcio sui diritti televisivi assegnati a MediaPro.

L'Arrivedorci di Elio e le Storie Tese al Festival di Sanremo
L'album sarà acquistabile sia in versione doppio CD sia in versione vinile (4 LP da 180 gr. e un 45 giri) a tiratura limitata. Sono gli Elio e le Storie Tese , storica band da qualche mese nota alle cronache per aver annunciato il proprio scioglimento.

"Richiesta legittima, si poteva anche chiedere di posticipare aspettando il mio rientro, che peraltro era programmato: ma ho chiesto di non farlo, perché non voglio che si possa pensare che da parte mia ci siano elementi ostativi". "Ricevuta in data odierna formale comunicazione che un gruppo di società (Benevento, Bologna, Fiorentina, Inter, Juve, Roma, Samp e Sassuolo) non avrebbe partecipato all'assemblea del 14 febbraio facendo di conseguenza venir meno il numero legale per la validità della stessa - spiegano in Lega - il vice commissario Nicoletti, in accordo con il commissario Malagò ha appena informato tutti club che la riunione sarà posticipata alla data già prevista del 27 febbraio". Io non ho fatto accordi con nessuno, non sono io che nomino. Non solo e non tanto criticarlo, ma convocare l'Assemblea tanto in fretta, per il 14 febbraio. Aveva tutto il tempo di partire martedì, ben prima dell'inizio dei Giochi. "Una mancanza di stile da parte sua.". Quanto a Tebas, presidente della Liga, il fatto che sia bravo è innegabile: tra l'altro l'ho conosciuto in Italia e a presentarmelo è stato proprio un manager di Sky che lo stima molto. Dal mio punto di vista credo sia giusto partecipare magari attraverso un confronto pure aspro, oltretutto nell'ultima assemblea c'erano stati degli importanti passi avanti. I miei interessi in Spagna non c'entrano nulla.

Share