Meloni vede Orban, a odg migranti

Share

Così la leader di FdI, Meloni, dopo l'incontro con il premier ungherese. L'ex ministro della Gioventù, dunque, ha deciso di incontrarlo di persona per approfondire le dinamiche che sono alla base del gruppo di Visegrad.

Campania. Omosessualità tra preti, il dossier arriva in Curia
Il materiale raccolto nel dossier interessa ecclesiastici di più diocesi . Ben 1200 pagine ripartite in schede personali e allegati testimoniali.

Provare a difendere la propria nazione oppure lasciare l'Italia in mano alla speculazione finanziaria e preda di un processo di immigrazione incontrollata? Centrodestra e M5S hanno un progetto chiaro per l'Italia, quello dell'ostilità verso l'Ue e della marginalità dell'Italia, alleata con gli illiberali come Orban. In Europa ci sono Stati che si sono posti le stesse domande: un esempio è l'Ungheria guidata da Orban: "Io - ha raccontato Giorgia Meloni a Porta a Porta ieri sera - non solo ho simpatia per Orban, ma domani sarò a Budapest ad incontrare Viktor Orban". "Speriamo di poter intensificare i nostri rapporti con il gruppo di Visegrad, crediamo che l'Italia debba guardare più verso Visegrad che verso Bruxelles, pensiamo che un rapporto tra l'Italia e queste nazioni possa aiutarci anche a riequilibrare all'interno dell'Unione Europea per difendere l'Italia dallo strapotere dell'asse franco-tedesco", rimarca la presidente di Fratelli d'Italia.

Share