Mercato auto gennaio 2018 SEGMENTI

Share

Lo comunica il ministero dei Trasporti e delle Infrastrutture.

Miglior gennaio di sempre per Jeep che immatricola oltre 7.400 vetture, più del doppio (la crescita è del 107,7%) rispetto al 2017. Di conseguenza, la quota di mercato di Fiat Chrysler Automobiles in Italia si è attestata al 28,6%. Lo scorso mese le immatricolazioni del gruppo guidato da Sergio Marchionne hanno registrato una minima crescita dello 0,5% rispetto al gennaio del 2017. Secondo l'Unrae, "il 2018, pur in presenza di segnali oggettivamente positivi, registrerà solo un lieve miglioramento rispetto al 2017, con una crescita che si assesterà all'1,3% attorno a 1.995.000 immatricolazioni di autovetture nuove, 25.000 in più del 2017". A fare da traino alle vendite del brand sono la Renegade e la Compass.

Il giudice Cioffi presenta richiesta di astensione
E' quanto hanno chiesto i togati Francesco Cananzi (Unicost) e Lucio Aschettino (Area) durante il plenum di questa mattina. La foto, dice ancora Cioffi , "non dice ciò che veramente accaduto".

I dati del mercato usato confermano una fiducia dei consumatori nei confronti delle automobili, sia per il nuovo che per l'usato, che secondo le stime crescerà dell'1% durante quest'anno, con la speranza di poter crescere anche l'anno prossimo.

"Dopo il calo di dicembre, apertura positiva del 2018 per il mercato dell' auto, con volumi che, per il mese di gennaio, sono i più alti dal 2010 (quando superarono le 207.000 unità) e un incremento mensile (+3,4%) leggermente inferiore a quello dell'ultimo trimestre 2017 (+4,1%)". Inoltre, i recenti temi legati allo sforamento del le soglie di inquinamento nelle principali città italiane ripropongono, come ampiamente previsto, i problemi connessi alla dimensione del parco circolante, in particolare quello ante Euro 3, imma tricolato oltre 17 anni fa, che conta quasi 10 milioni di autovetture e veicoli commerciali leggeri. "Appare singolare che, nonostante il perdurare di iniziative scoordinate da parte delle amministrazioni locali, già più volte sottolineate dalla nostra associazione, nessun partito abbia inserito il tema dello svecchiamento del parco all'interno del proprio programma politico". Raddoppiata anche la quota, al 4,2% (+2,1%). Le ibride benzina-elettrico costituiscono i due terzi del totale, toccando una quota del 4% I diesel perdono il 6,8%. Lo sottolinea, in una nota, Fca. In prima linea c'è la Stelvio, prima del suo segmento con 1.140 immatricolazioni, mentre continua a fare bene la Giulia, sempre tra le auto più vendute del segmento D, con una quota del 15,6%. Ma la grande protagonista in casa Jeep è la Compass che entra per la prima volta nella top tene delle auto più vendute del mese, oltre a piazzarsi in testa nel suo segmento con quasi 3.700 esemplari immatricolati e il 13,5% di quota.

Share