Milano, lite in strada a colpi di coltello: gravissimo il ferito 37enne

Share

Nessuno dei due aveva precedenti penali. La lite sarebbe nata per motivi sentimentali, il più giovane è in osservazione al Fatebenefratelli, il 36enne in condizioni critiche in rianimazione al Niguarda dove in nottata è stato operato.

A un certo punto, la situazione è degenerata all'improvviso, e i due contendenti, entrambi italiani di 23 e 36 anni, si sono fronteggiati armati di coltello.

Sangue a Milano, in zona piazza Bolivar, alla periferia sud ovest della città. Il ragazzo è stato indagato per tentato omicidio mentre il suo avversario, il 37enne, è stato indagato per lesioni gravissime ed aggravate.

Abuso d'ufficio e falso: trema il Comune Barcellona. I nomi degli indagati
L'assessore esercitava pressioni su tecnici e amministratori compiacenti per occultare le difformità e gli illeciti edilizi . L'ex segretario comunale Santi Alligo deve invece rispondere di atti falsi e favoreggiamento.

Sul posto sono arrivati subito anche gli agenti dell'Ufficio prevenzione generale e della Scientifica della Questura per effettuare tutti i rilievi del caso e ascoltare le testimonianze dei presenti: secondo le prime informazioni, potrebbe trattarsi di un litigio per motivi sentimentali tra i due giovani. Il motivo che avrebbe scaturito lo scontro sarebbe una ragazza. Il secondo è stato colpito in maniera più grave al torace, all'altezza delle costole.

E proprio qui, nei pressi della fermata del filobus, il 37enne protagonista della lite a coltellate per una ragazza contesa a Milano ha ricevuto il soccorso di alcune persone in attesa dei mezzi pubblici. Questi si sono applicati per far sì che il ragazzo restasse sveglio e vigile fino all'arrivo dei soccorsi. Per quanto riguarda l'altro duellante, il 22enne è stato trasportato all'ospedale Fatebenefratelli in codice giallo: restano però da valutare le conseguene del fendente che gli ha sfregiato parte del volto.

Share