Napoli, De Laurentiis conferma: "Verdi? Che delusione: mi aveva detto sì"

Share

" Verdi aveva detto sì, avevamo preparato il contratto con il suo procuratore e con il Bologna. Poi però mi arriva il contratto di Ounas, ma senza timbro e senza firma". Machach è un centrocampista di livello, poi abbiamo comprato dei calciatori che avremmo voluto avere già da adesso, ma per acquisire la conoscenza del gioco di Sarri, non sarebbero stati utilizzati nell'immediato. Siamo primi in classifica e abbiamo il record dei punti. Dall'infortunio di Milik sono passati 150 giorni e non è cambiato nulla: De Laurentiis si faccia delle domande, ma non è l'unico colpevole. Interverremo su alcuni ruoli in particolare, tra cui il portiere e il terzino destro, ma per ora siamo comunque coperti. Dopo aver passato per varie mani, ci si sente in dovere di puntare, anche una cifra alta. Mi sono stancato ho detto 'buttiamo questi soldi dalla finestra', perché si tratta di questo in quanto il giocatore non ha le stesse qualità di Verdi e non può ricoprire tre ruolo.

Scriveva "squola" al posto di "scuola": maestra licenziata a Venezia
A novembre del 2015 il caso era finito sue pagine e nei media delle cronache nazionali e ora ha trovato il suo epilogo. Errori da allievi di scuola elementare commessi non solo dagli alunni ma anche dalla loro maestra .

" Alle 22 ho ricevuto una telefonata da Giovanni Carnevali, ad del Sassuolo, che mi ha proposto l'inserimento di Farias del Cagliari e di un conguaglio economico nell'affare per Politano". Io e Chiavelli lo richiamiamo alle 22.15 poi gli inviamo via pec il contratto alle 22.48. "Dire che è misteriosa questa cosa non interessa". Il tecnico è una realtà consolidata, farselo sfuggire di mano sarebbe un peccato più che mortale. De Laurentiis lo sa: il futuro di Maurizio Sarri è legato anche alla clausola rescissoria da otto milioni che scatta proprio oggi e con la quale il tecnico si può liberare fino al 31 maggio: "Ci vedremo il 9 febbraio, voglio eliminare la clausola". Ha trovato dei suonatori d'orchestra che suonano lo spartito alla perfezione senza mai deluderlo. Mercoledì mattina ha fatto sapere allo staff che cura il calcomercato di prenderlo anche a costo di spendere tretna milioni. Invece non se n'è fatto di nuovo nulla, nemmeno con il Sassuolo per Politano. Nessun rimpianto per Politano. Milik ha segnato ogni volta che ha giocato e lo aspettiamo.

Share