Napoli, idea Paletta con Tonelli o Chiriches a sinistra

Share

Se trovasse l'accordo con il club partenopeo anche la squadra rossonera ci guadagnerebbe perchè cesserebbe il regime di "incentivo all'esodo" e l'italoargentino dovrebbe percepirebbe un rimborso minore dai rossoneri.

L'infortunio di Faouzi Ghoulam, il secondo consecutivo al ginocchio, che lo terrà fuori fino al termine della stagione ha fortemente complicato i piani scudetto del Napoli che contava sul recupero lampo dell'esterno algerino tanto da evitare di affondare il colpo durante il mercato per un esterno difensivo di ruolo. Al momento sono tre le possibilità sotto la lente d'ingrandimento. Il profilo più interessante è proprio quello di Siqueira, terzino sinistro italo-brasiliano. La coperta è corta e sono diversi i nomi sul taccuino del ds Giuntoli.

Milan, la società si affida Pernasi per la questione stadio di proprietà
Una time-line serrata, con incontri a cadenza mensile, per arrivare ad una decisione definitiva sul futuro di San Siro entro l'estate.

E' un'idea, non ancora una trattativa; è un pensierino che nella domenica di perlustrazione di Cristiano Giuntoli è nata ed è rimasta lì, al fianco a Ghuilerme Siqueira (32 ma ad aprile), che in realtà è un fluidificante di sinistra, curriculum vitae per niente disprezzabile (Udinese, Ancona, Granada, Benfica, Atletico Madrid, Valencia), però ultima partita che si perde tra le statistiche, mentre al Napoli, volendo, servirebbe un uomo pronto per l'uso, per qualsiasi uso. Le alternative rispondo ai nomi di Djamel Mesbah, ex Milan svincolatosi a settembre dal Losanna e Hrvoje Milic, ex-Fiorentina, che da pochi giorni ha lasciato l'Olympiacos. Ha il doppio passaporto brasiliano e italiano, l'unico dubbio: ha sofferto per un problema alla caviglia.

Share