Nazionale, Di Biagio: "Buffon a marzo sarà con noi"

Share

E Gianluigi Buffon tornerà in nazionale per le due amichevoli di marzo, contro Inghilterra e Argentina. Al centro delle sue dichiarazioni, il futuro a breve termine di Casa Italia: "o la voglia di dimostrare qualcosa di buono". Chiamatemi pure come ritenete opportuno, non è l'appellativo la mia priorità.

BUFFON - "Ho parlato con alcuni dei senatori perché volevo capire se avessero effettivamente la voglia di chiudere con la Nazionale. Ho parlato con Buffon, gli ho proposto di fare altre 2-3 partite e decidere perché un giocatore come lui non dovrebbe chiudere con una partita come quella contro la Svezia".

GLI ALTRI SENATORI - "Barzagli ha confermato invece di voler lasciare".

[MWC 2018] Huawei MediaPad M5: presentazione ufficiale
Dopo il notebook si passa ai tablet, con l'arrivo del MediaPad M5 nelle versioni con display da 8,4 e 10,8 pollici. Arriveranno in Italia a marzo .

IL RUOLO -"Nei miei incarichi in Federazione ho convocato circa 150 giocatori. Le squadre B? Potrebbero aiutare ma se ne parla ormai da dieci anni, serve ancora lavorarci su". Il ricambio nel nostro calcio c'è ma manca l'ultimo step. Sono 8 anni che sono in Federazione, conosco molto bene l'ambiente ed i ragazzi. "Probabilmente Gigi a marzo ci sarà". Credo che sia necessario un mix tra giovani e vecchi, serve coraggio per lanciare i più giovani. "Quello che ho sempre detto ai miei ragazzi è che quando si renderanno conto che giocare davanti ad 80.000 spettatori non influenzerà il loro stato d'animo potranno sentirsi pronti".

BALOTELLI - "Seguo costantemente Mario. Al momento delle convocazioni valuteremo se portarlo o no. Per adesso non abbiamo preso nessuna decisione". "Secondo me la Nazionale ha bisogno di una figura che sia tanto allenatore che selezionatore". Campionati più equilibrato? Credo di sì, si gioca per tre tornei: Scudetto, Champions e salvezza.

Sul modulo da adottare c'è già un'idea precisa: "Per me la difesa a quattro è una certezza, poi si può anche cambiare, non c'è problema".

Share