Olimpiadi 2018, Sofia Goggia oro nella Discesa Libera

Share

Queste le dichiarazioni di Sofia Goggia dopo aver conquistato la medaglia d'oro nella discesa femminile dello sci alpino ai Giochi Olimpici Invernali 2018 di PyeongChang. Un po' piu' indietro le altre azzurre: 11esima Nadia Fanchini, 17esima Johanna Schnarf, 25^ Federica Brignone.

"La favorita è Lindsay Vonn - si dice convinta la 25enne finanziera bergamasca alla vigilia della grande sfida, in programma per le 11 locali, le 3 italiane -".

Giulianova: 17enne accoltellato al volto da compagno di scuola
Protagonisti dell'episodio due studenti, un 17enne originario del Marocco ma residente in provincia di Teramo , e un 18enne di Giulianova .

Per l'italiana, non al meglio della condizione fisica per un problema al ginocchio - rimediata a Cortina - che in ogni caso non le impedisce di sciare, è favorita l'avversaria soprattutto per una questione di esperienza: "La carriera di Lindsey Vonn parla da sola: successi in Coppa del Mondo e medaglie Mondiali sono già nel suo palmares". Pettorale numero 7 per lei mentre Sofia Goggia indosserà il pettorale numero 5: "Mi piace sapere il tempo con cui scendono i miei concorrenti, ma non sono nervosa non sento il peso delle aspettative". Me la sono costruita bene, ho gareggiato concentrata sulle cose da fare. Al termine della terza e ultima prova, a chi le chiedeva quale pettorale avrebbe scelto, l'americana replica: "Dipende da quello che sceglierà Sofia, io prenderò quello subito dopo il suo, mi piacerebbe scendere dopo di lei". Nelle mie stravaganze, fatte di picchi altissimi e bassissimi, sono riuscita pian piano a riprendermi dopo gli infortuni, a credere in me stessa e a fare le cose più giusta per me. O vinco o perdo. Farò come in super-G, darò tutto quello che ho e alla fine sarò soddisfatta, comunque vada. "La vittoria la dedico a me stessa, al mio bel paese ed alle persone che vogliono bene a Sofia indipendentemente dal fatto che vinca le Olimpiadi".

Share