Olimpiadi, primo oro italiano: Arianna Fontana trionfa nello short track

Share

Arianna Fontana è alta 1,64 m e pesa 63 kg, è nata a Sondrio e fa parte delle Fiamme Gialle, il suo allenatore è Kenan Gouadec.

Arianna Fontana è campionessa olimpica nei 500 metri nello short track.

Un capolavoro dell'azzurra, una gara in testa dal primo all'ultimo centimetro. Arianna, portabandiera ai Giochi in corso di svolgimento in Corea del Sud, ha preceduto l'olandese Yara van Kerkhof, argento, e la canadese Kim Boutin. "Squalifiche o no, ero comunque davanti". La nostra rappresentante sembra impassibile, non fa una piega, concentratissima ...

Adesso, 12 anni dopo la prima volta, finalmente è stato conquistato anche l'oro che mancava. Avevo l'obiettivo medaglia, ed è arrivata. Quattro anni più tardi, a Soci, conquista invece l'argento. A conquistarlo è il ventisettenne Federico Pellegrino.

Totti si sfoga: "Oggi varrei 200 mln. Spalletti? Mi ha gestito male"
Il discorso si fa poi più ampio: "E' ovvio che comprerei i giocatori più forti al mondo, servono campioni per vincere". Un altro Totti? Non lo vede parlando del calcio di oggi e delle scelte delle società.

Arriva per l'azzurra la sesta medaglia olimpica (un oro, un argento e quattro bronzi) in carriera.

Quelli di Arianna, Federico e Dominik sono trionfi veri, sudati, costruiti su fatica e perseveranza. Basta arrivare nelle prime due posizioni, inutile correre rischi ... la finale è raggiunta! "Ci sono ancora molte gare". Con la britannica Christie quarta. Prima di far esplodere la sua gioia anche la tensione per il fotofinish, quei secondi interminabili che tutti noi abbiamo vissuto con il cuore in gola.

Con una Coppa del Mondo sprint in bacheca, oltre a dieci successi nel circuito maggiore ed un Mondiale, a Pellegrino manca solo l'oro olimpico per potersi fregiare, come Arianna Fontana, di aver vinto davvero tutto. Si va al fotofinish. Ritornando al momento di quando era ancora sul ghiaccio, la Fontana ha detto: "quando ho guardato sugli spalti ho visto mio papa' in lacrime e mia mamma pure". Nel 2014 ha sposato su una spiaggia del lago di Como il collega azzurro Anthony Lobello. In realtà, la giuria 'cancella' il pathos perché la coreana viene squalificata per un precedente contatto.

La finanziera valtellinese è diventata così la prima europea capace di aggiudicarsi questa gara, finora sempre ad appannaggio di atlete asiatiche e nordamericane.

Share