Roma, Di Francesco chiama Dzeko: ''E' arrivato il momento di sbloccarsi''

Share

A parte De Rossi, Schick, Gonalons e Silva.

Senza De Rossi, agli attaccanti è richiesto uno sforzo in più: "Gli attaccanti aiutano sempre in fase di ripiegamento". In particolar modo De Rossi, perché abbiamo poche soluzioni a centrocampo come sapete. Come mentalità, come idea, come voglia di andare a fare la partita. A volte vinciamo e a volte no. Cerchiamo l'equilibrio di squadra. Lo valuto più che altro a partita in corso, potrebbe essere una soluzione in più in base anche a come si mette la gara. Oggettivamente, troppo poco per il capocannoniere della scorsa serie A, che per aiutare la sua squadra nel rush finale verso la Champions deve per forza di cose riprendere a fare ciò che la carriera dimostra gli riesce meglio. "Ma dobbiamo ritrovare cattiveria sotto porta". Ünder, ad esempio, dopo il gol si è sbloccato.

Alessio Riccardi invece ha realizzato ben 7 gol e 1 assist nelle 26 gare disputate, risultando finora il miglior marcatore dei giallorossi di De Rossi. Importanti anche le parole su Gerson: "A Firenze ha fatto due gol, deve crescere come movimento e innamorarsi meno della palla, ma è un brasiliano e loro ce l'hanno questo".

È cresciuto nella continuità fisica ma anche nello stare in partita sempre con mentalità. Sono molto contento della sua crescita, ma non si deve fermare. Era uno degli obiettivi primari e dobbiamo ambire a questo. Diego ha fatto anche il falso nueve qui a Roma in alcune partite, è abituato a giocare anche in zona centrale. Deciderò oggi chi sarà l'interprete in quel ruolo, con compiti differenti rispetto a Radja. "Giocherà Gerson, mentre uno tra Defrel e Perotti agirà da trequartista dietro a Dzeko". Se vi ricordate in un Sassuolo-Roma, credo due anni fa, fece molto bene. Abbiamo lavorato tutta la settimana, è bravo a smarcarsi tra le linee.

Sant'Alessio. Terremoto di magnitudo 3.7: trema lo Stretto di Messina
La prima alle ore 1:47 nella regione sicilia, di magnitudo 2.2 con epicentro individuato in mare a 9 km dalla città di Oliveri, Messina.

Ha giocato in quel ruolo a Siviglia? Quindi il discorso di Under potrebbe essere più avvicinabile a un giocatore dietro la punta, ma non da mezzala, non ha le caratteristiche fisiche e tattiche per poterlo fare.

In ultimo, Di Francesco ha parlato della situazione inerente Bruno Peres, che ha fatto un incidente con l'auto: "E' stato un episodio gestito come quello di Nainggolan, la differenza è che sono visti in maniera diversa". Penso che per poter crescere dobbiamo avere un'unica direzione e abbiamo scelto di escluderlo per domenica e multarlo.

Meglio passare al calcio: la Champions, intesa come piazzamento in campionato, "è il nostro obiettivo stagionale - chiarisce il tecnico -, ma non dimentichiamo che abbiamo anche un ottavo contro lo Shakhtar". "Questi errori non sono ammessi".

Share