Russiagate, nuove indagini:due uomini chiave di Trumpaccusati di frode bancaria

Share

L'ammissione di colpevolezza viene letta come un forte segnale che Gates è pronto a collaborare per evitare una pena severissima.

Secondo la rete Abc, che ha ottenuto una copia della lettera inviata agli amici dal 45enne ex consigliere di Trump, Gates ha deciso di fare questa mossa per la sua famiglia. Oggi la decisione di dichiarasi colpevole per la famiglia: "Malgrado il mio iniziale desiderio di difendermi vigorosamente dalle accuse ho avuto un ripensamento. La conseguenza di questo sarà un'umiliazione pubblica che al momento sembra un piccolo prezzo da pagare rispetto a quello che i nostri bambini avrebbero dovuto sopportare", ha dichiarato. Per la Cnn, Gates ha anche annunciato che collaborerà con il procuratore speciale Mueller. Come per le precedenti incriminazioni rese note il 30 ottobre scorso, le nuove non sono collegate alla campagna elettorale del 2016 dell'allora candidato alla presidenza Trump. Manaford si è sempre dichiarato "non colpevole".

Di Maio, ballottaggio tra noi e c.destra
Ma nomi e numeri di maglia non saranno annunciati in un'unica soluzione. Se qualcuno ha sbagliato, ma non faccio il giudice, spero che emerga.

"Manafort e Gates hanno guadagnato decine di milioni di dollari con il loro lavoro in Ucraina". In particolare i due sono accusati di evasione fiscale tra il 2010 e il 2014 (reato grave nel Codice Penale statunitense), di aver agito come "agenti non registrati di un governo straniero e di partito politici stranieri", in particolare del governo ucraino. Manafort con l'assistenza di Gates - si legge nei capi di accusa - ha riciclato più di 30 milioni di dollari, "reddito che è stato nascosto al dipartimento del tesoro e al dipartimento di giustizia". A emetterle, il procuratore speciale Robert Muller, che prosegue le indagini sul caso Russiagate.

Share