Sanremo, gli Alpini criticano Baglioni (e lui chiede scusa)

Share

"Il Festival di Sanremo non sarà come un raduno degli Alpini", questa frase di Claudio baglioni, direttore artistico del Festival di Sanremo 2018, ha scatenato la reazione di un assessore torinese: "Nessuno può minimizzare così il mondo degli alpini".

Nella conferenza stampa odierna sono arrivate le scuse del cantante italiano, Claudio Baglioni. "Forse un raduno Alpino non potrà mai avere la visibilità mondiale del Festival e nemmeno il budget, ma sicuramente è organizzato da persone umili che con sacrificio si impegnano guidate dall'amicizia e da valori che purtroppo fanno sempre meno parte dell'animo umano". "Caro Claudio Baglioni, quanto vorrei farti arrivare questo messaggio..."

Rivolgendosi direttamente a Baglioni ha scritto: "Hai la fortuna di dirigere il festival e di portare in questa edizione tutta la tua esperienza maturata in molti anni di attività canora". Tra l'altro li ho anche salutati, avrei cantato con loro chiedendomi se si fossero sentiti nel collegamento.

Tillerson: Colombia será un jugador clave para restaurar democracia en Venezuela
Justo después de que Macri llega de una visita a Rusia, en la que buscó la llegada de inversiones de ese país en la Argentina. Publicado en: Actualidad, NacionalesEl Secretario de Estado estadounidense , Rex Tillerson .

L'assessore di Cuorgnè, Davide Pieruccini, aveva esposto il suo pensiero sui social, palesando la propria indignazione per la battuta poco felice di Baglioni.

Un assessore della città di Cuorgné, Davide Pieruccini, si è affidato a Facebook per manifestare il proprio malcontento: "Anch'io un Alpino e mi sento offeso dalla tua frase quasi a considerare gli Alpini una banda di disorganizzati".

A stretto giro di posta, dal Festival di Sanremo, è arrivata la risposta del direttore artistico della manifestazione. Quella che fino a qualche giorno fa era solo una candidatura, si è tramutata in certezza, dopo la decisione del Consiglio direttivo dell'Associazione nazionale alpini riunitosi ieri a Roma. Sebastiano Favero, il presidente dell'associazione nazionale alpini, ha chiesto le scuse di Baglioni.

Share