Sanremo, sorpresa Virginia Raffaele: entra dalla platea e gioca con Baglioni

Share

Sei giovanile sarà la sicurezza, l'esperienza, ma poi come scendi le scale da solo, io sapevo che era giusto che tu dovevi fare Sanremo.

"Sei come il vino, ogni anno che passa invecchia". "Che stile, sembri lo zio di Gianluca Vacchi". L'attrice ha poi ironizzato sulla formula del festival: "Tutti ti stanno omaggiando: la Rai ti ha dato il festival, Mediaset la badante svizzera, è bravissima", da qui l'immancabile imitazione di Michelle Hunziker: "Siete meravigliosi, fantastici, Tomaso mi manca, sono 20 minuti che non lo vedo".

Italia paese per vecchi, nuovo minimo storico nascite
Non si rilevano variazioni significative sulla speranza di vita alla nascita: 80,6 anni per gli uomini e 84,9 anni per le donne. Nel 2017 si conteggiano 464mila nascite , nuovo minimo storico e il 2% in meno rispetto al 2016, quando se ne ebbero 473mila.

Sanremo. Claudio Baglioni entra in scena per suonare un brano al pianoforte ma viene interrotto da Virginia Raffaele, che con la sua simpatia e la sua ironia ha fatto ridere il pubblico in sala. Il finale, esplosivo, è il duetto swing sulle note di Canto (anche se sono stonato). Un grande festival, sono contentissima. Ci stanno più milf qui che alle terme di Saturnia. Gli si avvicineranno in tanti per dirgli ciò che lui vorrà sentirsi dire e ciò che loro pensano: "Matteo, sugli immigrati hai ragione tu". Negli ultimi giorni si è parlato molto di una sua partecipazione ma non erano giunte conferme dai vertici della celebre kermesse sanremese, con il direttore artistico Claudio Baglioni che non ha mai aperto, tanto meno chiuso, ad una sua apparizione certa. E alla fine è standing ovation. Sono battute di Virginia Raffaele durante la sua performance all'Ariston nella terza serata del Festival di Sanremo. Michelle Hunziker e Pierfrancesco Favino possono così introdurre la seconda tranche del concorso delle Nuove proposte.

Il concorso dei Campioni si apre con l'esibizione di Giovanni Caccamo, alle prese con la ballad minimale Eterno e soprattutto con lo Stato Sociale del tormentone Una vita in vacanza con l'ormai popolarissima "vecchia che balla" che sta all'edizione 2018 di Sanremo come la "scimmia nuda" di Gabbani stava a quella del 2017. Riecco anche l'accoppiata Ermal Meta-Fabrizio Moro con la canzone Non mi avete fatto niente, caso di Sanremo 2018.

Share