Steccano l'Empoli e il Frosinone, Palermo d'assalto

Share

Scappini, al 32′ pt. Rig.

A Palermo, invece, paga per il momento il Direttore Sportivo Fabio Lupo, per la sostituzione c'è Aladino Valoti (padre di Mattia Valoti, calciatore dell'Hellas Verona), ora D.S. del Sud Tirol, per lui contratto biennale. Al 32' il raddoppio dei padroni di casa arriva ancora su penalty. Al 28′ calcio di rigore per il Frosinone per fallo di mano in area di rigore di Dos Santos Claiton sul tentativo di Daniel Ciofani. Si tratta di Cremonese-Frosinone che vi spieghiamo come si potrà guardare in diretta tv e in live streaming. Al Castellani, padroni di casa in vantaggio al 39' quando Zajc è bravo a sfruttare un cross basso di Di Lorenzo e a battere Lezzerini. Al 95', quando la partita sembrava ormai finita è D'Angelo a battere Gabriel per il clamoroso 1-1 finale. Vittoria esterna anche per il Cittadella che di misura espugna Chiavari battendo la Virtus Entella per 1-0. Per un'ora in campo si vedono solo gli ospiti che, dopo aver fatto le prove generali con Schenetti e Settembrini, sbloccano il risultato (41'): Strizzolo dalla sinistra rovescia un pallone in mezzo per l'accorrente Arrighini che batte Iacobucci con un preciso destro al volo.

Un pareggio importante soprattutto per i liguri che si allontanano dalla zona playout portandosi in diciottesima posizione con 29 punti mentre i biancorossi rimangono a ridosso della zona playoff a quota 37.

Napoli, Reina saluta i compagni: "il prossimo anno non sarò qui"
Come si legge nell'edizione odiena della Gazzetta dello Sport la trattativa tra Pepe Reina e il Milan è in fase avanzata. Mirabelli e Fassone avrebbero già riaggiunto un principio di accordo con l'estremo difensore spagnolo.

NOVARA-FOGGIA 0-1 [12' Kragl] - Il Foggia si conferma una 'macchina da trasferta' e, imponendosi al Piola per 1-0, si avvicina alla zona playoff. A sbloccare il risultato è il solito Kragl che, sugli sviluppi di un corner, dopo aver scambiato con Deli, batte Montipò con una conclusione di sinistro. Per il centrocampista sono cinque i goal in sette partite giocate con la maglia dei Satanelli. A complicare la vita agli uomini di Stroppa pensa Greco che al 27' si fa espellere ingenuamente per somma di ammonizioni.

PALERMO-ASCOLI 4-1 [42' Bianchi (A), 46' Rispoli (P), 47' Coronado (P), 55' Rispoli (P), 83' Nestorovski (P)] - Soffre nel primo tempo, ma straripa nella ripresa imponendosi in rimonta il Palermo di Tedino al Barbera. Due rigori sono risultati fatali ai canarini nel primo tempo. Dopo 40 secondi pareggia Rispoli, quindi Coronado firma il sorpasso (47′). Il n.8 ciociaro si ripete poco dopo su calcio di punizione cercando lo stacco di testa di Ariaudo, il quale non riesce a dare precisione alla sua incornata che termina inevitabilmente sul fondo. Il Venezia grazie ai tre punti conquistati scavalca il Parma e sale a quota 43 punti in classifica.

Share