Susy, indagato il 45enne che per ultimo l'ha vista

Share

Se a ciò si aggiungono le chiavi lasciate nel condominio dove lavorava da badante, quelle della propria abitazione abbandonate all'interno e infine quelle ritrovate nel cruscotto della sua Punto marrone parcheggiata nei pressi della stazione, ecco che il puzzle si arricchisce di ulteriori tasselli che puntano dritto verso un allontamento non solo volontario ma anche meditato.

Una fuga a orologeria, programmata a tavolino. Il giorno seguente, secondo la ricostruzione riportata da La Nazione, l'uomo sarebbe uscito dall'hotel alle 8,40 per andare a lavoro, come confermano i colleghi che sono stati sentiti dalla polizia. Infatti la polizia postale ha chiesto di mettere a disposizione i dati dell'intensa attività che la 49enne scomparsa, sposata e madre di due figli di 19 e 17 anni, aveva su tutti social. L'avrebbe messa insieme mese dopo mese con la paga da badante che non ha versato nella cassa di famiglia, lì provvedeva a tutto il marito. "Susy non avrebbe mai abbandonato i suoi figli". Cresce la preoccupazione. Si affaccia anche l'ombra di contatti sulle chat legati a strani subdoli personaggi legati al mondo del proibito e degli scambisti, che potevano averla presa di mira.

L'incontro con l'amico di 45 anni nell'hotel di Napoli, attestato anche dalla scheda di presenza, resta l'ultimo oscuro flash dimostrabile della vita di Susy. Susy scende poco dopo a fare colazione, risale e lascia la camera alle 11,20, con qualche minuto di ritardo rispetto a ciò che prevede il regolamento dell'albergo. L'uomo, in ogni caso, è stato controllato giorno e notte dagli agenti e nulla di strano è stato osservato nel suo comportamento.

La conoscenza virtuale stretta con il 45enne di Napoli, invece, pare fosse per la donna - a quanto ha detto l'amica anche in tv - riconducibile ad una sfera più sentimentale.

Lorenzin: "Dietro i No-vax c'è un business gigantesco"
Stamina . "Oggi - ha detto Lorenzin - abbiamo la sfida dei no vax , cinque anni fa quella di Stamina ". Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Ma questo, ovviamente, non significa niente.

Gli inquirenti stanno seguendo la pista dei social network, Instagram, Facebook e Twitter, dove Susy era molto attiva.

Donna scomparsa da Arezzo: chiesti i dati ai colossi social.

Share