Telegram torna sull'App Store dopo la sua rimozione

Share

Siamo stati avvisati da Apple della presenza di contenuti inappropriati accessibili ai nostri utenti, per questo le app sono state rimosse dall'App Store.

Se in un primo momento non si sapevano le ragioni, adesso sembrerebbe che la situazione sia più chiara.

Quindi non si tratta di un errore a provocare la rimozione di Telegram dall'App Store. "Una volta protette, ci aspettiamo che le applicazioni tornino sullo store di Apple", ha risposto Durov su Twitter a una domanda fatta da un utente.

In particolare, le app che permettono user generated content (cioè che gli utenti creino contenuto) devono disporre di un meccanismo di segnalazione dei contenuti inappropriati, la possibilità di escludere utenti dal servizio, informazioni di contatto diretto all'azienda e un "metodo per impedire che materiale 'discutibile' sia pubblicato nell'app".

Special, anticipazioni seconda puntata: stasera, mercoledì 31 gennaio 2018
Katia Follesa proverà a far "rivivere", rivisitandolo con ironia, un programma televisivo cult dell'epoca: " Colpo Di Fulmine ". I padroni di casa Nicola Savino , Katia Follesa e Ivana Mrazova sono pronti a celebrare e ricordare i mitici anni della dance.

Questa decisione potrebbe essere stata presa in quanto su Telegram ci sono migliaia di gruppi dai contenuti poco legali (soprattutto di pirateria e pornografia).

Come già detto, Unigram X sarà la nuova versione equivalente all'app ufficiale di Telegram X, che vedrà la luce solo alla fine del mese.

La rimozione delle due app è concisa con l'annuncio di un importante aggiornamento della versione Android. Non ci resta che attendere eventuali sviluppi.

Share