Younes, dietrofront choc: "Non so se andrò a Napoli in estate"

Share

È bastato un gol con l'Ajax, segnato peraltro con la squadra B, per allontanare Amin Younes da un ritorno a Napoli. D'altra parte l'accordo con il Napoli era stato già trovato e le visite mediche sostenute a Villa Stuart erano servite a confermare l'interesse a mettersi subito a disposizione di Sarri.

Dieci giorni fa l'idea di venire a Napoli lo rendeva felice come un bambino in un negozio di caramelle, oggi invece Amin Younes spiazza tutti: "Non so se andrò a Napoli in estate". Non escludo di poter firmare il rinnovo. Adesso voglio consacrarmi campione con l'Ajax.

Quindi Younes preferisce non scendere nel dettaglio di quanto accaduto col Napoli: "L'accordo non è andato avanti per motivi personali, sono successe diverse cose, ma non voglio parlarne". Ho sempre dato tutto per questa squadra e farò lo stesso nei prossimi mesi. Motivazioni che, però, sembrano davvero limitate.

Berlusconi "Yonghong Li, patti rispettati. Gattuso? Sbaglia, segua Boskov"
Sul prossimo commissario tecnico della Nazionale , questo il pensiero di Berlusconi: "Non faccio nomi altrimenti attirerei le antipatie di chi non nomino".

"Younes sarà pure impazzito ma ha firmato un contratto con il Napoli!". E' tornato a parlare del caso l'amministratore delegato del Sassuolo Giovanni Carnevali che ha sottolineato come la Juventus abbia chiesto solo informazioni e non abbia provato a imbastire nessuna trattativa.

L'altro scenario plausibile, a questo punto, è che il giocatore possa essere sì ceduto al Bayern, ma dal Napoli che potrebbe far valere le proprie ragioni proprio in virtù del contratto già sottoscritto.

Share