Addio allo stilista de Givenchy: Audrey Hepburn fu la sua musa

Share

Il mondo della moda perde un'altro pezzo di storia: Hubert de Givenchy, noto per aver lanciato l'omonima casa di moda e per aver vestito attrici del calibro di Audrey Hepburn e Jackie Kennedy è morto all'età di 91 anni.

Il conte Hubert James Taffin de Givenchy, nato a Beuvais nel 1927, nel 1944 approdò a Parigi per seguire il grande sogno di lavorare nella moda (anche se la famiglia sognava per lui una carriera da avvocato). "I nipoti e le nipoti e i loro figli condividono il suo dolore", si legge nel comunicato.

Dalla sua prima sfilata nel 1952 alle dimissioni nel 1995 dalla sua maison, venduta nel 1988 al gruppo del lusso LVMH, Hubert de Givenchy ha segnato per quarant'anni il mondo della moda con l'eleganza delle sue creazioni. La famiglia ha inoltre fatto sapere che i funerali si terranno in forma privata e chiesto a tutti i fan di non inviare fiori ma di fare una donazione all'Unicef per dire addio allo stilista con un gesto altruista. Inizia a fare pratica nelle sartorie e negli atelier più celebri dell'epoca, tra questi quello di Elsa Schiaparelli. E' stato il più giovane creatore di moda a Parigi. La fama internazionale arriva poco dopo grazie all'incontro con Audrey Hepburn, unica grande musa di Givenchy.

Sei Nazioni, Galles-Italia: dove vedere la diretta tv e streaming rugby
Quarta giornata e quarta sconfitta per l' Italia nel 'Sei Nazioni' (è il 16° ko consecutivo nella competizione). Galles-Italia femminile sarà in onda su Eurosport 2 sempre stasera, 11 marzo ore 20:00.

Lo stilista diventa il preferito dell'attrice hollywoodiana: Audrey Hepburn indossa con uno stile inconfondibile gli eleganti abiti dalle linee sobrie ed essenziali disegnati sul suo corpo longilineo dal couturier francese.

Tra le italiane spiccano i nomi di Marella Agnelli, vedova di Gianni ed esponente di rilevanza nazionale dell'eleganza italiana.

Share