Amazon: punta a offrire conti correnti con JPMorgan

Share

Il colosso dell'e-commerce starebbe, infatti, valutando la possibilità di lanciare un servizio alternativo ai tradizionali conti corrente bancari.

I tassi di interesse proposti con Amazon Lending non sono di certo a buon mercato, ma con il servizio i piccoli imprenditori possono ottenere prestiti veloci, con erogazione anche in sole 24 ore, da un minimo di 1.000 dollari ad un massimo di 750 mila dollari. La fonte evidenzia come Amazon non opererebbe direttamente come una banca ma si appoggerebbe ai suoi partner finanziari per garantire questo servizio. Tuttavia una recente indagine condotta da Bain, una societa' di consulenza strategica, ha riscontrato che Amazon potrebbe trovare un'accoglienza positiva in campo finanziario, visto che quasi il 60% dei clienti statunitensi, in particolare i giovani, e' disponibile a provare un conto corrente Amazon.

In fiamme una palazzina, trovato carbonizzato un 82enne
Incendio nella notte in una palazzina di Albano Laziale , comune dei Castelli Romani a pochi chilometri a sud di Roma . Indagano i carabinieri della stazione di Albano Laziale e il nucleo operativo della compagnia di Castel Gandolfo.

Il conto corrente Amazon sarà quindi un metodo attraverso cui il colosso di Jeff Bezos riuscirà ad introdursi ulteriormente nella vita delle persone.

Il progetto e' in una fase iniziale e potrebbe incontrare ostacoli sia da parte della Federal Deposit Insurance Corporation, sia per una disposizione della Dodd-Frank, la legge di riforma di Wall Street, che limita le commissioni di interscambio pagate ai rivenditori per gli acquisti con carta di debito. E sarà anche un altro importante servizio che andrà ad aggiungersi alla vasta gamma di prodotti e servizi di cui Amazon già dispone: oltre la piattaforma e-commerce che conosciamo tutti, in alcune aree Amazon è anche sinonimo di negozio di alimentari, è sinonimo di musica e video in streaming, è sinonimo di voice assistant e domotica (con Alexa) e tanto altro ancora. Piu' nel dettaglio il sondaggio rivela che Amazon e PayPal sono le sue societa' preferite in questo senso, davanti a Apple, Google, Microsoft, Facebook e Snapchat.

Share