Borsa: Mediaset perde quasi 5 punti, Spread in rialzo

Share

Partenza negativa - ma con un ribasso tutto sommato contenuto - per Piazza Affari, che sottoperforma le altre borse europee all'indomani delle elezioni politiche, che hanno segnato l'affermazione del M5s e il dominio della Lega nel centrodestra, ma che non indicano una maggioranza chiara per la formazione del prossimo governo. Poi l'indice recupera dai minimi di avvio, assestandosi su una flessione dell'1% a quota 21.697 punti; All Share -0,91%. Sul paniere principale, affonda Mediaset (-5%) e sono in forte calo le banche: Banco Bpm perde il 3,7%, Ubi -3% e Mps -2,4%.assestata per poi assestarsi a -1,5% a 21.589 punti. Il titolo cede il 4,63% a 2,96 euro, indossando la maglia nera del Ftse Mib, l'indice delle principali società quotate.

Exit pool elezioni: boom M5S, centrodestra tiene. Il Pd in calo
Infine rischiano di non passare la soglia del 3%, Civica Popolare , Insieme , Svp e le altre che sono date allo 0,0-2%. Altri tra 1 e 3. "C'è una sana competizione interna con Lega e Fi che competono per il primo posto ".

Lo spread tra il Btp e il Bund tedesco a dieci anni apre in rialzo dopo il voto di ieri a 140 punti dai 131 della chiusura di venerdì quando aveva aperto a 130 punti. Londra e' prevista in perdita dello 0,63%, Francoforte giu' dello 0,92% e Parigi dello 0,86%. Il rendimento è in salita, al 2,12%. Euro sotto 1,23 dollari.

Share