Cina: Xi Jinping presidente a vita

Share

L'Assemblea nazionale del Popolo in Cina ha ritirato i limiti del mandato presidenziale, spianando la strada al presidente Xi Jinping per governare a tempo indefinito. L'emendamento include anche il "Pensiero di Xi Jinping" nella Costituzione, così come "il ruolo guida" del Partito Comunista Cinese (PCC) nel suo primo articolo. Schiacciante il consenso con 2.958 voti favorevoli, due i contrari e tre astenuti.

Per cambiare la parte di costituzione che limitava a due i mandati presidenziali entrambi con durata quinquennale era necessaria la maggioranza dei due terzi dei votanti.

Triplete Juventus, Gonzalo Higuain ci crede: "Siamo ancora in corsa"
Mi sono successe cose fuori dal campo che non si possono immaginare, cose assurde, non avete idea... mi hanno aperto gli occhi. Da quando sono piccolo sognavo di giocare con le grandi squadre, l'ho fatto dai 18 ai 30 anni ad alto livello.

Quando a febbraio era stata proposta la riforma costituzionale, diversi intellettuali aveva lanciato appelli contro un nuovo possibile maosimo. "Quarantadue anni dopo, nell'era di Internet e della globalizzazione, un nuovo grande leader, un nuovo tiranno alla Mao risorge in Cina", ha denunciato il dissidente Hu Jia, interpellato al telefono dall'AFP nel Sud del Paese.

Share