Clementino choc: "Uscito da poco dalla comunità, ero schiavo della cocaina"

Share

Il rapper napoletano Clementino, si racconta a tutto tondo e svela un particolare shock della sua vita: "È la prima volta che lo dico in pubblico, se non lo dico a voi, dove?".

Schiavo della cocaina, Clementino ha deciso di vuotare il sacco e per farlo ha scelto un evento pubblico per portare la sua testimonianza ai tanti giovani che lo seguono. "Sono uscito dalla comunità 15 giorni fa". Come riporta Il Messaggero, Clemente Maccaro (il suo vero nome) ha colto di sorpresa la platea, che ha ascoltato in silenzio la sua inedita apertura: "C'è stato un momento - spiega la iena white della musica rap - in cui sono stato sopraffatto da quella merda che è la cocaina".

La drammatica confessione di Clementino sulla cocaina è avvenuta durante il secondo giorno di Storie Digitali, la rassegna, organizzata da CultCity, in scena alla Fabbrica del Vapore di Milano e dedicata alle storie di successo del mondo del web.

Crotone: e se la Roma si distraesse?
Davanti out Perotti ( non convocato ) il tridente è composto da Gerson , Dzeko ed El Shaarawy: panchina per Under e Schick . A disp .: Lobont, Skorupski; Capradossi, Schick , Silva, Valeau, Manolas, Antonucci.

Ha anche raccontato di non essere riuscito neanche a farsi un selfie con la star americana Jay-Z. Clementino ha ammesso di aver dovuto lottare a lungo per disintossicarsi e che la sua 'redenzione' è passata anche attraverso alcuni episodi che hanno messo a rischio la sua carriera. Come le presentazioni dei suoi dischi, a cui spesso e volentieri non ha preso parte perché "ero strafatto in casa".

Poi il 35enne precisa ancora: "Sapete come funziona, sei un artista, prima te la offrono, poi te la compri e ad un certo punto non sei più tu".

Si commuove più volte. Capisci veramente che devi smettere solo quando un genitore ti piange in faccia. Il confronto con gli altri ospiti della comunità gli ha aperto gli occhi su quello che stava perdendo a causa della dipendenza: "I ragazzi mi dicevano sei un grande, sei passato da fare Sanremo a pulire i cessi in un attimo". E tra le lacrime di tutti, lui chiude: "Adesso faccio un disco in cui voglio parlare di questa verità".

Share