Coppia uccisa nel Trevigiano, arrestato il presunto omicida

Share

Ultime notizie: risolto il caso degli anziani massacrati a Rolle?

Svolta clamorosa questa notte, 10 marzo, nell'omicidio che ha sconvolto la piccola comunità di Rolle di Cison di Valmarino: un uomo di 35 anni è stato arrestato dai carabinieri per l'omicidio della coppia di anziani, uccisi il primo marzo a Cison di Valmarino. Secondo le prime ricostruzioni - come riporta l'agenzia Ansa - il presunto omicida sarebbe stato fermato proprio a Refrontolo. Il provvedimento di fermo, firmato dal pubblico ministero Davide Romanelli, è stato notificato al 35enne stamane, nella caserma del Comando Provinciale di Treviso, dove era stato portato nella notte.

L'assassino aveva dato numerosi fendenti all'uomo, quasi tutti con molta violenza di cui uno mortale, al collo, mentre si era accanito meno sulla donna, dandole un solo fendente fatale al torace e poche altre pugnalate. Il movente del delitto sarebbe di natura economica. Il presunto killer è originario di Cison.

Astori: l'ultimo saluto, funerali in Santa Croce
Voglio concludere con un aneddoto: eri tu, ogni mattina, ad accendere la luce della fisioterapia. Col tuo sguardo profondo riuscivi a entrare dentro lo sguardo delle persone e a rimanerci.

I due coniugi erano stati uccisi con ferocia, a colpi di spranga e coltello, e la pista della rapina finita male non ha mai convinto del tutto gli inquirenti.

La loro casa era stata messa a soqquadro. Inoltre, dalla casa non era stato portato via nulla, quindi il disordine lasciato potrebbe essere stato forse un depistaggio.

Share