Donna partorisce un bambino in mare: le immagini diventano virali Video

Share

Parto nel mar Rosso: una turista russa ha partorito nel mar Rosso, nelle acque salate del famoso mare egiziano. Ad aver immortalato il momento è stata una donna di Dahab, che affacciandosi dal balcone della sua casa sita nelle vicinanze del Mar Rosso, ha assistito all'evento.

Il parto nel Mar Rosso non ha lasciato indifferenti gli utenti del web che stupiti hanno condiviso le immagini sui social più famosi.

Operaio precipita in un cantiere: è grave, con testa e bacino fratturati
I colleghi dell'uomo sono subito corsi in strada a chiedere aiuto ai militari che presidiano il Duomo. Secondo una prima ricostruzione pare che il 61enne non fosse imbragato.

Lo speciale parto - rigorosamente in acqua - sembra sia stato precedentemente pianificato dalla futura mamma. Tuttavia, si trovava in compagnia di quello che pareva essere il suo medico. Le immagini mostrano il nascituro appena dato alla luce ancora attaccato al cordone ombelicale della mamma.

Una sequenza di foto che racconta un parto fuori dall'ordinario. Viene fotografata anche la madre del piccolo che esce dall'acqua come se nulla fosse, dopo il parto, come se avesse fatto un semplice bagno. E i motivi sono tanti: primo fra tutti è il rilassamento indotto dall'acqua che favorisce la produzione di endorfine, le quali svolgono anche un effetto analgesico. Pare che a livello cerebrale avviene una sorta di blocco di comunicazione per cui il dolore si percepisce con una intensità inferiore. A differenza della turista russa, tuttavia, generalmente le donne che partoriscono in acqua lo fanno in apposite cliniche dotate di vasche da 600 litri.

Share