Ex Roma, Nakata: 'Juve? E' difficile stare dietro a loro'

Share

Queste le dichiarazioni raccolte da RMC Sport.

Lo spesso manto bianco che ha invaso la Capitale oggi 26 febbraio 2018 ha sorpreso un po' tutti: la neve era annunciata ormai da alcuni giorni ma quasi nessuno avrebbe potuto prevedere un risveglio del genere. Purtroppo nell'arco di un anno gli alti e bassi possono esserci anche perché soprattutto a Roma questi problemi escono sempre all'improvviso, quando meno te lo aspetti. Ci sono tanti grandi volti del mondo dello sport... La ricetta per rialzarsi? C'è solo un modo per farlo, ovvero quello della coesione. Serve andare avanti uniti con un unico obiettivo, ovvero andare avanti sia in campionato che in Champions. I pochi gol segnati?

CALCIO Malgrado la neve caduta su Roma a Trigoria l'ambiente è incandescente, con giocatori finiti sul banco degli imputati e l'allenatore che invece comincia a sentire scricchiolare pericolosamente la sua panchina.

(La Repubblica - F. Ferrazza) Totti tende la mano a Di Francesco: "Credo in lui e non sono preoccupato". Non è una fase così critica, ma cercheremo di cambiare rotta. E' un punto fermo della nostra società e non è in discussione. Nel corso dell'intervista infatti Francesco Totti ha spiegato: "È un capitolo chiuso e non ci voglio più entrare, dell'allenatore di prima non parlo più". Monchi è andato da Pallotta per parlare di altro. Perché non c'è l'Italia. Sono occasioni per ricordare il passato. Corsa quarto posto con la Lazio? Come già detto servirà unione e convincimento delle proprie qualità.

Mobile World Congress, Sony presenta i nuovi Xperia XZ2
Scompare in entrambi il jack audio da 3,5mm, costringendo all'impiego di cuffie/auricolari wireless o dotati di connettore USB-C. Speaker frontali caratterizzati dalla tecnologia S-Force Front Surround , DSEE HX per l'upscaling e Bluetooth LDAC migliorato.

"Contro lo Shakhtar ho visto una Roma in un certi momenti inaspettata: un primo tempo straordinario e un secondo tempo non da Roma". Il 2-1 comunque è un risultato che ci lascia tutte le carte in regola per ribaltare il risultato. Lo scudetto? "Spero vinca il Napoli anche perché la Juve altrimenti diventa monotona". I senatori alla Roma e il mancato apporto? Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. Il mister tiene particolarmente a questi giocatori abituati a fare la differenza. Buffon? E' una decisione che spetta a lui, ci avrà pensato e starà bene fisicamente.

Giusto che Di Biagio abbia convocato ancora Buffon? Paura di smettere? Io l'ho avuta. Cosa mi manca? Mettermi gli scarpini, condividere lo spogliatoio, le cene con la squadra. Sono certo che andremo avanti in Champions e finiremo bene in campionato.

PSG-REAL MADRID - È la partita delle partite. Sono due squadre di livello mondiale con giocatori top, sarà bellissima da vedere e bellissima da giocare. Mi auguro che vinca il migliore. Uno in particolare è il mio amico Federer, è qui dietro a me. L'OM di Rudi Garcia? "E' preparato e disponibile, sono stato felice di averlo incontrato nel mio cammino".

Share