Exit Poll, elezioni 2018: i risultati in tempo reale

Share

Sarà Sergio Mattarella a dover decidere ora cosa succederà. "Credo che la sfida di Matteo Salvini sia stata vinta", ha detto il vicesegretario della Lega, Giancarlo Giorgetti, parlando in via Bellerio.

Secondo il primo exit poll del consorzio Opinio-Italia per la Rai, il Pd si attesta al 20,5-23,5%, Forza Italia e la Lega pari al 13-16%.

Gli scenari che si aprono dopo il voto sono chiari pur in una situazione confusa e caotica.

Si conferma alta l'affluenza alle urne. I dati in tempo reale sulle Elezioni Politiche 2018 e le Elezioni regionali in Lombardia e in Lazio. Oscillano tra 230 e 240, invece, i seggi del MoVimento 5 Stelle, oltre cento in più dei 104-110 previsti per il PD. In questo senso abbiamo diverse alternative, in base a come andranno le consultazioni al Quirinale. Alle 19 la percentuale dei votanti cremaschi raggiunge il 63,74% per la Camera e il 64,72% per il Senato. E' quanto emerge dai dati del Viminale relativi a tutte le sezioni della regione.

Peccato che l'Italia non sia la Germania, il centrodestra non è la CDU di Angela Merkel e il centrosinistra non è l'SPD.

Cristel Carrisi è incinta, anzi no: e Loredana Lecciso minaccia querela
Infine, ecco arrivare il comunicato degli avvocati della Lecciso, Giorgio Greco e Nicola Bove, riportato dall'agenzia Adnkronos.

L'Italia ha, dunque, scelto. Che risulterebbe indebolita rispetto ai risultati.

Ottimo il risultato della Lega che con Salvini prima di Natale aveva festeggiato il nuovo accordo con Berlusconi ed il suo passato. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies leggi l'informativa estesa.

Prima di tutto bisogna chiarire un concetto: non c'è alcun automatismo fra vittoria elettorale e incarico di formare il Governo.

Ancora più remota è la possibilità che Mattarella opti per un governo tecnico. A Cologno Monzese vice Luca Squeri per il centrodestra; a Sesto San Giovanni vince Guido Della Frera per il centrodestra; a Cinisello Baslamo si impone Jari Colla per il centrodestra; stessa musica a Bollate dove il centrodestra si impone con Andrea Crippa; a Legnano ancora il centrodestra conquista il collegio con Massimo Garavaglia; ad Abbiategrasso è Michela Brambilla a conquistare il seggio per il centrodestra; nel collegio di Rozzano il centrodestra vince con il sindaco di Assago Graziano Musella: infine, a Gorgonzola è Valentina Aprea a imporsi completando così il cappotto del centrodestra nell'hinterland. Le difficoltà di un esecutivo tecnico sarebbero troppe, dalla scelta del candidato premier alla fiducia in Parlamento.

Il Movimento 5 Stelle ha ottenuto il massimo da queste Elezioni, ma come in ogni occasione c'è sempre un malcontento generale. Le Camere vanno comunque formate e ci vogliono tempi tecnici perché vengano proclamate e, nel caso, sciolte. Questo è il risveglio per l'Italia del post voto.

Share