[IAM] - Sarri ai tifosi: "Credeteci perché noi ci crederemo fino alla fine"

Share

Maurizio Sarri assolve il suo Napoli dalla corsa allo scudetto, al termine della domenica che ha consumato il sorpasso in classifica della Juventus sulla sua squadra. Ci è mancato poco per tornare a casa con i tre punti. Sotto il punto di vista dell'applicazione ho visto una buona squadra.

Ma, di fronte a una domanda se il Napoli debba ufficialmente dire addio al sogno dello scudetto, l'allenatore degli azzurri ha provato a spostare la pressione sui rivali, con queste parole dichiarate ai microfoni di 'Serie A Live', trasmissione di Premium Sport: "Non siamo né la squadra più ricca né la più forte d'Italia. Se la Juve le vince tutte possiamo solo applaudire". "Voi ci credete? Bene, sappiate che ci crediamo pure noi e che lotteremo fino alla fine".

Ripartire, subito, per non lasciare la sensazione che la sconfitta contro la Roma abbia lasciato il segno nella testa e nelle gambe.

Milan, Gattuso: "Una vittoria di personalità"
Nel 3-5-2 dell'ex Palermo spazio a Pandev e Galabinov al centro dell'attacco, mentre si profila una nuova panchina per Lapadula . Gennaro Gattuso al termine del match è apparso soddisfatto ma non del tutto entusiasta della prestazione dei suoi.

Ma il sostituto non ci sta facendo mancare niente.

Su Insigne: "Sta facendo una stagione straordinaria e in una grande partita ha fallito un tiro". Tutte le altre trasferte si sono conclude con una vittoria dei partenopei che lontano dal San Paolo hanno costruito lo straordinario campionato cui hanno dato vita fino ad ora. "Se quella di stasera sembra una squadra che ha mollato, mi dissocio da questa idea". Abbiamo giocato una grande partita contro una squadra forte.

Se mi chiedete ancora della Juventus non rispondo più, se parliamo di Inter-Napoli allora continuo.

Share