Il prezzo delle sigarette aumentano. Ecco le marche costano di più

Share

[VIDEO] Gli aumenti dei pacchetti di sigarette, analizzando la lista pubblicata dall' AAMS non coinvolgerebbe, nello stesso modo, tutte le marche presenti sul mercato ma, a quanto pare, solo alcune risultano maggiormente penalizzate dagli aumenti come le Marlboro, le Merit, le Philip Morris, le Chesterfield e le Diana.

Si tratta comunque di un aumento di pochi centesimi a pacchetto - dai 10 ai 40 centesimi per l'esattezza - circa 50€ l'anno per chi - ad esempio - compra un pacchetto da venti ogni due giorni. Lo ha confermato l'agenzia delle Dogane e dei Monopoli tramite un provvedimento pubblicato sul sito ufficiale dell'ente, nel quale sono indicate tutte le marche interessate dai rincari. Già a gennaio 2018 era aumentato il prezzo delle Camel. Non sono stati addotti particolari motivi alla scelta.

Aumenteranno le Chesterfield Blue 100's, le Blue KS, le Caps Twice, le KS, le Red 100's e le Silver Blue.

Orologi europei in ritardo: causa è lite Serbia-Kosovo per elettricità
La Serbia , che per legge è obbligata a colmare eventuali carenze del Kosovo per mantenere stabile la rete europea, non lo ha fatto.

Per quanto riguarda le Merit, assisteremo all'aumento per le Merit Bay KS, Merit Bianca KS, Merit Blu KS, Merit Blu 100s, Merit Gialla, Merit Gialla KS, Merit Gialla 100's, e Merit SSL. I pacchetti che ghanno un rincaro minore sono quelli delle Marlboro in tutte le versioni commerciali: 100s; advance, gold (100s e KS), Marlboro Mix, Marlboro KS, Marlboro Platinum, Silver Touch e Pocket Pack. Prezzo più alto per le Philip Morris Azure, 100s, Blue, Classic SSl, Rossa, Red, Beige e White. La Commissione europea ha stimato in oltre 10.000 milioni la perdita di gettito fiscale che l'UE sostiene a causa di questo tipo di pratiche, una cifra che estrapolata in Spagna raggiunge 316 milioni.

Al di là della risposta al quesito e dell'aumento di prezzo, quello che probabilmente sta indispettendo gli Italiani è il fatto che molti si sono ritrovati davanti al fatto compiuto senza averne contezza. Una situazione che colpisce direttamente i tabaccai, visto che uno su cinque vede i propri lavori in pericolo.

Share