Juventus, Buffon sul ritiro: "Andrò avanti finché avrò voglia di soffrire"

Share

Gianlugi Buffon, capitano della Juventus, è tornato a parlare della scomparsa di Davide Astori a margine di un evento in programma questa sera.

"Le motivazioni sono tutto ed io andrò avanti finché avrò voglia di soffrire e di combattere". Così Gigi Buffon parla del suo futuro, ospite di Oscar Farinetti nella tenuta di Fontanafredda a Serralunga d'Alba, parla così del suo futuro. "Andare a Firenze per uno juventino non è mai semplice".

Читайте также: Inter-Napoli: 0-0, la Juventus agguanta la vetta della classifica

In attesa di capire se Di Biagio, attuale commissario tecnico della Nazionale, deciderà di convocarlo per le prossime due amichevoli degli Azzurri, Buffon ha chiarito il suo stato d'animo a poche settimane dalla decisione definitiva: "La cosa che mi fa stare sereno è il fatto che, qualunque sia il mio futuro, mi sento molto tranquillo e gratificato per quello che è stata la mia carriera e per quello che penso di aver dato al Parma, alla Juve, alla Nazionale, al calcio". Al nostro arrivo, però, vedere i tifosi viola che ci hanno applaudito, che ci chiamavano e ci ringraziavano è stato molto bello. "La passione che mi ha accompagnato nei primi anni ha fatto via via spazio agli obiettivi e alle sfide da affrontare". La nostra presenza li ha fatti sentire meno soli e questo mi ha reso orgoglioso. "Era l'ultimo saluto non a un mio grande amico, ma a una delle più belle persone nelle quali mi sono imbattuto nello sport".

При любом использовании материалов сайта и дочерних проектов, гиперссылка на обязательна.
«» 2007 - 2018 Copyright.
Автоматизированное извлечение информации сайта запрещено.

Код для вставки в блог

Share