Le bombe di Erdogan colpiscono l'ospedale di Afrin: nove morti

Share

Intanto Ankara ha precisato che il presidente Erdogan, dicendo che 'Spero che Afrin cadrà completamente entro stasera', "intendeva dire che spera che Afrin sarà totalmente circondata entro stasera". Lo hanno riferito gli attivisti dell'Osservatorio siriano per i diritti umani, un gruppo vicino all'opposizione con sede in Gran Bretagna. "Non sappiamo se vi siano anche membri dello staff medico tra le vittime", precisa l'Osdh.
La notizia è stata confermata subito dopo anche dai media curdi.

L'avanzata delle forze turche e pro-turche, negli ultimi giorni, hanno provocato un esodo massiccio di civili portando le organizzazioni internazionali a temere un nuovo dramma umanitario nella regione.

Atalanta, Gasperini: "Hellas? Nessun margine d'errore, dobbiamo intepretare bene la gara"
I bergamaschi - ancora in lotta per un posto in Europa League - domani faranno visita all'Hellas Verona , che - dopo gli ultimi risultati positivi - si trova ora a soli due punti dal quartultimo posto occupato dalla Spal.

Al momento del bombardamento nell'ospedale c'erano centinaia di feriti.

Dal 20 gennaio scorso è in atto nell'enclave curda nel Nord della Siria l'operazione lanciata dalla Turchia contro i combattenti curdi delle Unità di difesa del popolo, alleati degli Usa, ma considerati dei "terroristi" da Ankara.

Share