Mafia: anche affiliati Sacra Corona Unita (Scu) per traffico droga, 37 arresti

Share

E c'è anche lui tra le 37 persone arrestate in una maxi-operazione della Dda salentina che ha disarticolato tre distinte organizzazioni malavitose, una delle quali vantava nei suoi ranghi anche appartenenti alla Sacra Corona Unita. Contestati i reati di associazione per delinquere finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti, associazione di tipo mafioso, detenzione abusiva di armi e di materiale esplosivo, estorsione, porto abusivo di armi, sequestro di persona e violenza privata.

Davide Petrachi, 32 anni, leccese, è stato raggiunto da un provvedimento restrittivo ai domiciliari.

Usa, sparatoria in una scuola del Maryland: "Diverse persone colpite"
Aggiornamento delle 14 .20 - Ci sarebbero sette feriti, riferisce la Cnn citando testimoni. In quell'occasione ad aprire il fuoco fu un ex studente, Nikolas Cruz , 19 anni.

Nel corso dell'operazione sono stati sequestrati quantitativi di hashish, cocaina, eroina, quattro detonatori, 2 ordigni esplosivi artigianali, 1 AK-47 Kalashnikov, 5 pistole e relativo munizionamento.

Ha giocato anche con Lanciano, Martina Franca e Nardò, nella stagione in corso è tesserato per il Melendugno (Terza Categoria). "Petrachi veniva chiamato in gergo dal sodalizio 'calcio' o 'portiere'", riportano le carte in mano all'Ansa dopo l'operazione anti-mafia e anti-droga nel Salentino.

Share