Meteo Roma, le previsioni di venerdì 2 marzo

Share

Le previsioni per la giornata odierna: la spolverata di neve a bassa quota dovrebbe terminare nelle ore centrali della giornata, quando è previsto un miglioramento della nuvolosità, con schiarite fino a cielo sereno o poco nuvoloso. Mare mosso sottocosta, molto mosso al largo. Questi fenomeni si muoveranno rapidamente e raggiungeranno il settore Tirrenico, nel pomeriggio saranno investite anche le altre zone. I fenomeni si andranno attenuando durante le ore pomeridiane. Quest'ultime interesseranno anche le regioni Tirreniche e nella mattinata anche le aree Ioniche ed Adriatiche. Nelle giornate di martedì e mercoledì il freddo risulterà ancora più intenso con temperature al disotto dello zero su gran parte del settore centro-occidentale, mentre sulla fascia costiera e sulle zone collinari prossime alla costa assisteremo ancora ad annuvolamenti associati a precipitazioni a prevalente carattere nevoso. Tutta la rete stradale del territorio comunale è così risultata percorribile, e sono già attivati i servizi per lo spargimento di sale in previsione di gelate notturne. Temperature minime in aumento e massime localmente in calo. Venti moderati orientali su Canale di Sicilia e Sardegna, settentrionali altrove. Dal pomeriggio aria più calda dai quadranti meridionali avanzerà alle quote medie della colonna atmosferica (intorno a 1400 metri di quota): la neve inizierà a trasformarsi in pioggia ad iniziare dal basso riminese e sulla costa ravennate. Sul resto del settentrione deboli dai quadranti settentrionali.

Al Nord la neve, al Sud temperature fino a 20°
Nevicate nella notte anche a Torin, dove sono caduti fra gli otto e i dieci centimetri di neve , quindici nelle zone collinari. Nevicate diffuse sono segnalate in quasi tutta la Toscana: in Chianti la Città metropolitana segnala accumuli di 5 centimetri.

Liguria - Molto nuvoloso o coperto su tutta la regione con precipitazioni diffuse prevalentemente di debole intensità salvo locali rovesci momentaneamente più intensi. Mari generalmente mossi o molto mossi.

Share