Napoli, il Borussia Moenchengladbach su Younes

Share

Il tormentone Younes-Napoli sembra destinato a non placarsi tanto velocemente.

Amin Younes e i colpi di testa. Il Napoli, però, continua a sostenere di avere già un contratto firmato con Younes e lo attende all'inizio della prossima stagione agonistica. Nell'ultima giornata di Eredivise invece si è rifiutato di entrare in campo per gli ultimi minuti e questo gli sta costando caro. Risultato? Due settimane di allenamenti con la squadra riserve e rapporto ulteriormente deteriorato con il club che lo aveva riaccolto come un figliol prodigo.

Nuovo capitolo nel giallo legato alla firma di Amin Younes col Napoli. Il calciatore sta cercando disperatamente di liberardi dall'accordo contrattuale con gli azzurri perché sulle sue tracce c'è il Borussia Moenchengladbach che lo riporterebbe in Germania.

Roma, un'altra voragine si spalanca in strada. E l'auto resta conficcata…
Sul posto sono intervenuti i Vigili del fuoco che hanno l'area in sicurezza, rimuovendo le vetture a rischio. Mentre non è stata ancora resa nota la causa della voragine che si è aperta sulla gianicolense.

Libero di decidere sul futuro. "Fino al prossimo 30 giugno sono concentrato soltanto sul mio attuale club". È vero, ho parlato con il Napoli ma poi ho scelto di tornare in Olanda e onorare l'accordo preso con il club fino all'ultimo giorno. "Non ho firmato accordi preliminari con la SSC Napoli, né altri contratti che mi legano alla SSC Napoli dal primo luglio 2018".

La società partenopea ha fatto buon viso a cattivo gioco ed ha depositato il contratto per l'estate, minacciando attraverso il legale che se non si presenterà a Napoli a tempo debito andrà incontro a pesanti sanzioni. Le sorprese, a quanto pare, non sono ancora finite.

Share