Napoli, Rui: "Punizione alla Maradona? Non c'è paragone…"

Share

"Sì, le ho studiate ma con le punizioni che calciava lui non c'è un minimo di paragone". "Non mi capita molto di segnare, i miei compagni erano contenti e per questo mi hanno riempito di botte (sorride ndr)".

"Roma? Affronteremo una grandissima squadra ma noi giochiamo in casa davanti ala nostra gente". Nel 3-5-2 c'è un ballottaggio in difesa tra Romagna e Andreolli per affiancare Ceppitelli e Castan. Poi quando sfortunatamente Ghoulam s'è infortunato ha potuto dimostrare il suo valore. Quest'anno ho avuto la possibilità e la felicità di approdare a Napoli con un allenatore che conoscevo. Il portoghese non ha certo le stesse caratteristiche del terzino algerino, ma non lo sta facendo rimpiangere di sicuro. Ho ancora grandi margini di miglioramento, sia sul piano fisico che sullo tecnico e tattico. Il Napoli da adesso in poi andrà in crescendo in una maniera clamorosa, i momenti difficili sono Novembre-Dicembre perchè le squadre di Sarri dopo Marzo prendono il volo. Sarri? Il mister è migliorato tanto, è ancora più carico rispetto ad Empoli perché può lavorare su una qualità più alta.

Elezioni politiche 4 marzo: ecco liste, candidati e modalità di voto
Successivamente, dalle ore 14 di lunedì 5 marzo, nelle regioni interessate, si svolgeranno gli scrutini per le elezioni regionali. Tale appendice, dopo l'espressione del voto da parte dell'elettore, viene staccata prima di inserire ogni scheda nell'urna.

Maurizio Sarri, non si è affidato ad un turnover massiccio come settimana scorsa, ma ieri sono stati impiegati, dall'inizio o anche dalla ripresa, tutti i titolari. "Bisogna proseguire così, non sentiamo alcuna pressione e credo che non la senta neppure la Juve".

Share