Napoli, Sarri: "Juventus? Ci interessava solo vincere. Hamsik? Problema al flessore"

Share

Maurizio Sarri, mister del Napoli, ha parlato a Premium della prestazione del Napoli contro il Genoa e della lotta scudetto. La palla ferma era una delle poche soluzioni per segnare. "Se eravamo meno brillanti è perché loro chiudevano gli spazi". Noi stiamo facendo bene, la Juventus a questo punto della stagione aveva già vinto negli anni scorsi. "Loro, però, vincono il 90% delle partite quindi giocare dopo loro per novanta volte su cento è uno svantaggio". In trasferta concede anche meno che in casa.

E infatti con il Genoa di quest'anno non sono mai partite semplici.

"A noi interessava soprattutto tornare al successo perchè era fondamentale dopo 2 partite in cui non ci eravamo riusciti".

Roma, El Shaarawy: "Barcellona? Pensiamo solo al campionato"
Al 35' Crotone vicino al gol. "Lorenzo l'ho allenato due anni a Sassuolo e ha ancora grandi margini di miglioramento ". A disp .: Lobont (GK), Skorupski (GK), Capradossi, Schick, Silva, Valeau, Manolas, Antonucci.

Loro nella fase iniziale hanno avuto due o tre ripartenze di ottimo livello, e questo rientra nelle loro caratteristiche.

E se il problema fosse una ricerca eccessiva delle giocate individuali in rifinitura, al posto di quelle corali: "Il genio è al limite della follia". E' vero che Dries lì ha calciato e non ha messo in porta Callejon, ma l'azione dopo ha messo in porta Albiol. "Milik? Viene da momenti molto complicati, ho la sensazione che rispetto all'anno scorso stia rientrando meglio". Hamsik? Sembra che abbia un problema muscolare, in questo momento non conosco l'entità. La Juventus, ha effettuato, il tanto agognato sorpasso, anche per il piacere di sponsor e di introiti televisivi, che giustamente, vedendo i bianconeri primi, possono avere maggiori entrate, visto che la Vecchia Signora è senza dubbio la squadra più seguita d'Italia. È ancora lontano. Per arrivare lì bene dobbiamo vincere le altre partite. Abbiamo affrontato una squadra chiusa e bassa che si difende e riparte bene, nei primi 15-20 minuti del primo tempo non abbiamo fatto bene, negli ultimi 15 sì, così come nel secondo tempo.

Share