Nazionale, Ancelotti: "Ho qualche dubbio"

Share

Sto osservando partite, guardando campionati - ha dichiarato il tecnico ex Milan - Io ct azzurro? E' necessario per la Nazionale aspettare. Non la vedrei eventualmente come ultima avventura, ciò che continuo a dire è che credo l'idea sarebbe allenare tutti i giorni: "questo continua ad essere il dubbio". Con o senza Buffon, che il commissario tecnico ha annunciato di voler convocare per la doppia amichevole contro Argentina e Inghilterra: "Lo conosco e sarei più sorpreso se smettesse - spiega Ancelotti -".

Mi sembra ancora motivato e molto presente.

Di Biagio fa bene a convocarlo? "Di Biagio fa sempre bene".

Francia, congresso Front National: Le Pen rieletta presidente
Nel corso del congress Jean-Marie Le Pen , storico fondatore e per anni leader del Front, è stato espulso dal partito. Così Marine Le Pen al sedicesimo congresso del Fronte nazionale il partito di estrema destra francese.

Infine, sulla VAR: "Normale che qualcuno abbia dubbi, è una cosa ancora nuova". Capitolo scudetto, con il sorpasso della Juventus ai danni del Napoli. "Non so se puòessere decisivo - ha ammesso -". Il merito è di tutte le componenti, che devono andare d'accordo ed avere un obiettivo comune: allenatore, giocatori e società stanno facendo bene, non solo adesso ma anche in passato. I bianconeri sono meno competitivi in Europa?

Mister Ancelotti, la Roma può passare il turno di Champions League? "L'obiettivo è raggiungere la finale". "L'Atalanta può sempre fare la sorpresa a Torino, ma la Juve può sempre vincere".

"Poi che sia bello il gioco è soggettivo, a me piace molto, ad altri meno". Il risultato dell'andata ha penalizzato molto i rossoneri e l'Arsenal è in ripresa dopo essere arrivato in grande difficoltà alla partita col Milan. "La corsa per laChampions è un secondo campionato". Infine, sulla morte di Davide Astori: "La sua scomparsa ha riappacificato e riunito tutte le tifoserie e mi auguro che questo possa continuare".

Share