Padoan, l'Ue faciliterà transizione con il nuovo governo

Share

A ricordarlo è stato il ministro dell'economia Pier Carlo Padoan al termine dell'Ecofin, la riunione dei responsabili delle Finanze dell'Unione.

Padoan ha anche detto: "Tutti mi hanno chiesto cosa succederà in Italia e gli ho detto 'non lo so'. Ho descritto le ipotesi sul tappeto, con tanto di distribuzione dei voti e degli scenari possibili più o meno ragionevoli, e c'è sicuramente grande interesse tra colleghi" per gli sviluppi della situazione politica in Italia. "Lo stesso commissario Moscovici - ha aggiunto Padoan - nell'introdurre la discussione sullo stato dell'economia ha parlato dell'Italia come un elemento di incertezza, cosa abbastanza ovvia da fare". Per informarli, ha proseguito Padoan, del lavoro che in Italia "stiamo facendo sulla scrittura di un documento di quadro macro tendenziale e del fatto che implicitamente, finché non ci sarà un nuovo governo, la Commissione deve attendere l'invio del documento programmatico che è compito nuovo governo redigere". Comunque, "questa non è una novità: ci sono stati casi di altri paesi in cui si è atteso l'arrivo del nuovo governo prima di esprimere un giudizio definitivo".

Manchester United - Siviglia: cronaca diretta, risultato in tempo reale
Con Ibrahimovic ancora in ritardo di condizione, sarà probabilmente ancora Lukaku a guidare l'attacco dei Red Devils . A centrocampo Banega e Nzonzi mentre davanti Sarabia , Vazquez e Nolito a supporto di Muriel .

A chi chiedeva poi se la Commissione non si attenda le nuove proposte entro maggio, il ministro ha riposto: "Ho spiegato la situazione" a Dombrovskis. "Questo non significa emendare il documento, ma affiancarlo a ulteriori documenti di indirizzo che ogni parlamentare riterrà di rendere pubblici".

Share