Popolo della Famiglia contro Ballando con le Stelle: "Operazione di lobby"

Share

"Ballando con le stelle" battezza la tredicesima edizione ma non si può dire che Milly Carlucci e la sua squadra di autori dormano sugli allori. "Davvero qualcosa che con i soldi del canone Mario Orfeo poteva risparmiarsi, prima di dover ingloriosamente lasciare la Rai ai servitori dei prossimi padroni", ha dichiarato Mario Adinolfi presidente nazionale del Popolo della Famiglia. "In prima serata davanti alla tv", è scritto nella nota del Popolo della Famiglia di Basilicata, "ci sono i bambini, è una operazione ideologica di una lobby".

È il 'Popolo della Famiglia' di Forlì che fa capo a Mario Adinolfi, conosciuto per le sue idee conservatrici che contrastano "il diffondersi dell'ideologia gender", ma anche l'aborto, l'eutanasia, il divorzio breve, l'unione civile e il biotestamento. La Rai, Milly Carlucci e la produzione di Ballando con le stelle, tuttavia, non tornano indietro.

Lo show di prima serata della rete ammiraglia della Rai, dunque, apre le porte ad una coppia omosessuale. Giovanni Ciacci, esperto di look nel programma 'Detto fatto' ha infatti chiesto di poter ballare con un ballerino.

Roma-Ostia: Colombo chiusa e bus deviati per la mezza maratona
La Colombo sarà chiusa dalle 4,30 di domenica tra viale Europa e viale dell'Oceano Pacifico mentre alle 8 lo stop scatterà sulla corsia centrale.

Milly Carlucci, alla quale Tiscali.it ha rivolto la domanda sul perché di questa scelta, ha spiegato: "Quella che farà Giovanni Ciacci si chiama "same sex dance" ed è una vera disciplina diffusa in tanti paesi del mondo e che si va diffondendo anche da noi: la particolarità è che i due ballerini si possono scambiare la 'guida'". "Presentarmi con una donna sarebbe stata una forzatura".

L'Aquila. Il Popolo della Famiglia Abruzzo ha inviato una lettera di protesta presso la sede Rai di Pescara per protestare contro l'utilizzo dei soldi del canone delle famiglie per la messa in onda in prima serata televisiva della trasmissione Ballando con le stelle che avrà per protagonisti due uomini che balleranno in coppia: "L'operazione vergognosa compiuta da Raiuno e Ballando con le stelle con la coppia di maschi chiamata a dar scandalo per attirare l'attenzione sul programma, davvero poteva esserci risparmiata con i soldi del canone pagati dalle famiglie italiane e in misura sempre maggiore incassati dalla lobby Lgbt. Quindi sarò in grado di giudicare se è ben fatta".

Share