Probabili formazioni Juventus-Udinese: tornano Mandzukic e De Sciglio

Share

Come si nota, si tratta di alternative di grande spessore, degne di una realtà che vuole arrivare a maggio ancora in lizza per il titolo su tutti e tre i fronti. La corsa scudetto col Napoli è più viva che mai, ma la 28a giornata potrebbe rappresentare un altro snodo cruciale, visto che i partenopei saranno impegnati nella delicata trasferta del Giuseppe Meazza per affrontare l'Inter nel posticipo delle ore 20:45.

Allegri effettua 6 cambi rispetto alla partita contro il Tottenham. Siamo riusciti a giocarla nei primi dieci minuti, poi la Juve ha iniziato a farci correre ed è emerso anche un po' di timore reverenziale. Stanno tutti bene a parte Cuadrado e Bernardeschi: Cuadrado ha fatto una visita in Germania, ci diranno quando potrà riprendere e in che condizioni è, mentre Bernardeschi lunedì sarà sottoposto a risonanza dopodiché continuerà il rinforzo della gamba sinistra e tra venti giorni sapremo se si dovrà operare oppure no. De Sciglio? Dopo un periodo decisamente positivo, per l'Udinese è arrivata una serie di risultati negativi anche se per l'allenatore solo la sconfitta odierna è veramente meritata.

Nella sfida diretta tra Sassuolo e Spal viene fuori un pari che soddisfa soprattutto gli ospiti che vanno in vantaggio con Antenucci.

Pd: Orfini, larga intesa per segretario e primarie a tempo debito
Considero il tentativo che vedo da più parti di obbligare il Pd a fare la scelta di appoggiare un un governo M5S una sorta di stalking ". " Non esiste in natura un accordo tra Pd e M5s".

MAXI LOPEZ 5: inesistente (61' PERICA 5.5: qualche sportellata e poco più).

Higuain 6.5: sbaglia il rigore e l'errore poteva pesare, ma sui due gol siglati da Dybala c'è il suo zampino. Sono cose che capitano, e poi poco male, dato che Higuain si è subito rifatto con l'assist nella rete del due a zero. Contribuisce a tenere a bada Douglas Costa, ma l'impressione è che il brasiliano possa affondare in qualsiasi momento alzando di poco il ritmo. Dal 75′ s.t. De Paul s.v. A centrocampo il ritorno di Marchisio che gioca con Khedira e Sturaro. Dybala prosegue la caccia alla tripletta duettando con Mandzukic, il suo tentativo si infrange sull'esterno. Sarebbe stato troppo. La Juventus è con la testa già all'Atalanta per restarci... in testa. A disp. Buffon, Del Favero, Benatia, Pjanic, Matuidi, Barzagli, Howedes. All. A decidere la partita, infatti, una doppietta del fuoriclasse argentino: a segno al 20esimo del primo tempo e al quarto minuto della ripresa.

Perché hai lasciato battere il rigore a Higuain? In difesa spazio per Angella, Samir e Nuytinck.

Share