Redditi: il 45 per cento degli italiani dichiara meno di 15mila euro

Share

E' quanto emerge dai dati diffusi dal ministero dell'Economia.

Il reddito complessivo totale dichiarato dagli italiani nel 2017 ammonta a circa 843 miliardi di euro (+10 miliardi rispetto all'anno precedente) per un valore medio di 20.940 euro, in aumento dell'1,2% rispetto al reddito complessivo medio dichiarato l'anno precedente. Su base territoriale, la regione con reddito medio più alto è la Lombardia (24.750 euro), mentre quella col reddito medio più basso è la Calabria (14.950 euro). Oltre 10 milioni di persone in Italia "hanno un'imposta netta pari a zero", ha spie il Mef nella rilevazione delle dichiarazioni dei redditi delle persone fisiche per l'anno di imposta 2016 precisando che si tratta prevalentemente di contribuenti con redditi compresi nelle soglie di esenzione, ovvero di coloro la cui imposta lorda si azzera per effetto delle detrazioni.

Sono quasi 11,5 i contribuenti a cui è stato erogato il bonus Irpef da 80 euro in busta paga.

Frizzi: aperta la camera ardente alla Rai, Insinna e Fiorello affranti
Lo storico conduttore è morto nella notte tra domenica e lunedì per un'emorragia celebrale, aveva 60 anni. Camera ardente di Fabrizio Frizzi nella sede della Rai , in viale Mazzini.

Dai dati del Mef emerge che i redditi da lavoro dipendente e da pensione rappresentano circa l'82% del reddito complessivo dichiarato, e il secondo rappresenta circa il 30% del totale del reddito complessivo. I lavoratori autonomi mostrano il reddito medio più elevato, pari a 41.740 euro, mentre il reddito medio dichiarato dagli imprenditori (titolari di ditte individuali) è pari a 21.080 euro. Rispetto all'anno precedente, aumenta il numero dei soggetti che dichiarano più di 50.000 euro (+38.000).

Docenti e ricercatori emigrati all'estero per trovare lavoro tornano a casa da nababbi, totalizzando un reddito medio di 153.700 euro, fino a sette volte superiore a chi resta in patria.

Share