Sisma, l'architetto Boeri indagato per il centro di Norcia

Share

La struttura era stata progettata dall'architetto Stefano Boeri in seguito all'emergenza sisma. Indagati l'architetto e il sindaco Nicola Alemanno. A lui e alsindaco viene constata la violazione della normativa ediliziaper la realizzazione del centro "in assenza del necessariopermesso a costruire e dell'autorizzazione paesaggistica".

Il sequestro preventivo è stato disposto dal gip di Spoleto Francesco Salerno su richiesta della procura. Il suo nome compare infatti nell'avviso di garanzia notificato al sindaco Nicola Alemanno. In quel caso l'indagine della procura di Spoleto, guidata dal procuratore capo Alessandro Cannevale, che ha portato al sequestro del cantiere, contestava violazioni al Testo unico dell'edilizia. Il centro "Norcia 4.0" - secondo gli investigatori - avrebbe invece carattere definitivo.

"Questa notizia ci sconvolge e mette nuovamente a terra una Comunità che sta ripartendo". L'edificio è stato realizzato con i fondi raccolti dall'iniziativa "Un aiuto subito - Terremoto Centro Italia 6.0" lanciata dal Corriere della Sera e dal Tg di La 7.

Читайте также: Venezia: morto Ivano Beggio, fondatore di Aprilia

Per il sindaco è già il secondo in pochi mesi. Forse - conclude - a qualcuno questa nostra voglia di reagire da un po' 'fastidio'. Nel provvedimento si sostiene che ilcentro è stato costruito un'area sottoposta a tutelapaesaggistica in quanto all'interno del Parco dei montiSibillini e sito d'interesse comunitario.

Nel Frattempo, l'architetto Boeri si mostra tranquillo, parlando all'Ansa di "un gigantesco equivoco". E' smontabile e rimontabile completamente, impianti inclusi - prosegue - "mi spiace, veramente, per la popolazione che ha vissuto una vicenda drammatica e si vede privata dell'unico luogo di aggregazione sicuro".

При любом использовании материалов сайта и дочерних проектов, гиперссылка на обязательна.
«» 2007 - 2018 Copyright.
Автоматизированное извлечение информации сайта запрещено.

Код для вставки в блог

Share