Smantellata setta del macrobiotico

Share

Sgominata dalla polizia di Ancona una vera e propria psico-setta del macrobiotico operante tra le Marche e l'Emilia-Romagna.

Le indagini, sono state condotte dai poliziotti delle squadre mobili di Ancona e Forlì, con il supporto della squadra anti sette del Servizio centrale operativo della Polizia di Stato. Le indagini hanno avuto inizio nel 2013 grazie alla denuncia di una ragazza, che era caduta nella trappola della setta. A lui e ad altri membri della setta sono contestati i reati di associazione per delinquere finalizzata alla riduzione in schiavitù, maltrattamenti, lesioni aggravate ed evasione fiscale.

Читайте также: Il documentario "Hitler contro Picasso e gli altri" al Cinema Astoria

Gradualmente, i vertici della setta arrivavano a gestire l'intera vita degli adepti e a pretendere donazioni di denaro, approfittando della loro situazione psicologica. La giovane ha raccontato agli agenti di aver creduto ai benefici "miracolosi" promessi dal presunto guru - noto imprenditore del settore macrobiotico - secondo il quale la sua dieta sarebbe stata in grado di guarire malattie incurabili. Agli indagati vengono contestati anche reati di natura finanziaria per aver evaso il pagamento di imposte per centinaia di migliaia di euro. Questi venivano convinti ad abbandonare il lavoro e abiurare la vita precedente e obbligati a lavorare per la setta molte ore al giorno per pochi spiccioli.

При любом использовании материалов сайта и дочерних проектов, гиперссылка на обязательна.
«» 2007 - 2018 Copyright.
Автоматизированное извлечение информации сайта запрещено.

Код для вставки в блог

Share